Sei in: Home » Articoli

L'istituto scolastico è tenuto a predisporre tutti gli accorgimenti all'uopo necessari, anche al fine di evitare che l'allievo procuri danno a se stesso, sia all'interno dell'edificio che nelle pertinenze scolastiche.

scuola id8771

Dott. Emanuele Mascolo - Con Sentenza del 04/10/2013, n. 22752, la Corte di Cassazione si è pronunciata stabilendo che " l'istituto scolastico è tenuto a predisporre tutti gli accorgimenti all'uopo necessari, anche al fine di evitare che l'allievo procuri danno a se stesso, sia all'interno dell'edificio che nelle pertinenze scolastiche", confermando una consolidata Giurisprudenza. ( Cass., 15/2/2011, n. 3680; Cass., 6/11/2012, n. 19160)

Nel caso di specie, la Corte ha precisato che l'istituto scolastico è responsabile sia all'interno che all'esterno nel cortile e negli spazi disponibili di cui gli alunni possono fruire durante gli orari scolastici.

" E' in altri termini (l'istituto) tenuto a mantenere la condotta diligente dovuta (nel senso che trattasi di "contratto di protezione", in base al quale, tra gli interessi da realizzarsi da parte dell'istituto scolastico rientra quello alla integrità fisica dell'allievo, con conseguente risarcibilità dei danni da autolesione dal medesimo sofferti v. peraltro Cass., Sez. Un., 11/11/2008, n. 577. V. altresì Cass., 28/8/2009, n. 18805) secondo criteri di normalità, da apprezzarsi in relazione (anche) alla sua capacità tecnico- organizzativa (cfr., con riferimento al medico e alla struttura ospedaliera, Cass., 13/4/2007, n. 8826).

 La scuola è tenuta a prendere ogni tipo di accorgimento per evitare che gli alunni facciano danni a sé stessi. 

Per ogni caso concreto la scuola deve " osservare gli obblighi vigilanza e controllo con lo sforzo diligente adeguato alla natura della cosa e alle circostanze " adottando le misure idonne per pervenire ed evitare danni a terzi.

Anche per questo la Corte di Cassazione ha confermato il precedente Giurisprudenziale ( Cass., Sez. Un., 11/11/2008, n. 577,  Cass., 28/8/2009, n. 18805)




Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(06/11/2013 - Emanuele Mascolo)
Le più lette:
» Avvocati: fino a mille euro per ogni figlio
» Quali beni non possono essere pignorati?
» Giovani avvocati: fino a tremila euro per master e titoli
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Condominio: per la telecamera sulle parti comuni l'unanimità non serve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF