Sei in: Home » Articoli

Tasse si e tasse no

commercialista scontrino tasse professionista
di Barbara LG Sordi -
Capisco che la nuova Legge di Stabilità rischia di minare i fragili equilibri del nostro paese, che attualmente mi pare stia attraversando un periglioso ponte tibetano, per la tanta grazia con cui è governato...molto meno capisco come possano i politici insistere ancora a farci passare sempre per dei poveri fessi.
Ora, non ci vuole un genio dell'economia per comprendere che lo status quo delle cose non può soddisfarci, partendo proprio dalle odiose ed odiate tasse. Tanto clamore per la Trise? Beh, giusto. In fondo si stava tentando di digerire ancora l'Imu che trac, ecco un nuovo nome per re-introdurre una tassa che avevano promesso di cancellare. Ma poi, siamo proprio certi che la Trise sia il peggiore dei mali che possano capitare a noi poveri rimpinguatori (inde)fessi delle casse statali? Io non credo. Sulla carta infatti la tassa, essendo una tassa per pagare dei servizi utili, quali illuminazione o polizia, potrebbe anche essere tollerata. A patto che i servizi siano adeguati ed all'altezza dei versamenti effettuati...e su questo in molti avranno delle giuste riserve. 

Vogliamo invece parlare  di tasse veramente inutili e odiose? Parliamo allora di Canone Rai e Bollo Auto. Perché dobbiamo pagarli? Perché? Una Service Tax mi offre dei servizi, ma un bollo? Perché devo pagare una tassa per circolare, quando già mi tocca pagare fior di assicurazioni (di cui l'Iva certamente finisce nelle case statali), ho già pagato l'Iva sull'acquisto e per qualsiasi manutenzione/ riparazione (beh, forse non proprio su tutte) e pago fior di accise ogni volta che sollevo un erogatore di benzina o gasolio? E poi sento in qualsiasi telegiornale parlare di rilancio della Fiat... 

Sul canone mi potrete contestare che è la gabella da pagare in cambio di un servizio. Si, beh, ma quale? Io non fruisco dei programmi Rai, quindi non lo voglio pagare. In fondo se una casa non la possiedi non paghi nulla...ah, no, anche chi è in affitto "ha da pagare". Bene, ma come dicevo, meglio pagare per strade e "pula" piuttosto che per il Festival di Sanremo o i bimbi canori della Clerici. Giusto?
Email barbaralgsordi@gmail.it
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(26/10/2013 - Barbara LG Sordi)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF