Sei in: Home » Articoli

CTU - Proposta di RIFORMA al convegno di Roma del 25-26 ottobre '13 dell'Associazione MELCHIORRE GIOIA

cassazione id0
di Paolo M. Storani - Pronti, via! E' alle porte la classicissima due giorni d'autunno dell'Associazione Melchiorre Gioia e non si pu˛ mancare all'appuntamento che il fondatore e Presidente Giovanni Cannav˛ ha programmato per il 25 - 26 ottobre 2013 in Roma, presso il Radisson Blu Hotel di Via Turati, n. 171, nei paraggi della Stazione Termini della Capitale, con inizio alle ore 9:30 di venerdý e termine alle ore 13:30 di sabato.
Titolo in latino, come da consolidata e ricca tradizione: "Processus et peritus II" per imprimere continuitÓ a quanto dibattuto in primavera a Pisa; una cascata di crediti formativi (undici per la precisione) per gli avvocati, oltre a nove crediti ECM; presidenza affidata anche al prestigioso Marco Rossetti, che ha appena dato alla luce il terzo volume della splendida opera edita da Cedam e dedicata al Diritto delle Assicurazioni, una materia inventata da noi italiani. I tre tomi dell'imponente trattato hanno imposto al nostro Mahatma l'esame di diecimila provvedimenti tra sentenze di legittimitÓ, di merito e di corti internazionali, lo studio di non so quante monografie, riviste giuridiche e finanche l'esame di vari in-folio cinque/seicenteschi.
Men¨ ricchissimo come solitamente accade per i congressi della Melchiorre Gioia e presenza confermata, come mi diceva l'altrieri l'amico Gianni, del Sottosegretario di Stato alla Giustizia in carica del Governo presieduto da Enrico Letta; sino a poco fa era ancora Gip di Massa e Carrara, ma Ŕ stato anche giovanissimo membro del CSM forte di una marea di voti di preferenza; Dott. Cosimo Maria Ferri si porta addosso come un tatuaggio la curiosa etichetta di figlio di un limite di velocitÓ perchÚ il papÓ era il simpatico Ministro dei Trasporti di area socialdemocratica che scolpý nel granito la soglia dei kmh 110.
Dopo la presentazione a cura del Presidente Cannav˛ e del Sottosegretario si aprirÓ la tavola rotonda il cui piatto forte sarÓ la proposta di riforma della consulenza tecnica d'ufficio.
Spettacolo e contenuti di altissimo profilo assicurati con il Dott. Luigi Mastroroberto, che come il Dott. Rossetti Ŕ anche Vice Presidente dell'Associazione organizzatrice, il Dott. Damiano Spera, premuroso papÓ delle tabelle liquidative di Milano, il Dott. Alessandro Santoliquido, massimo esponente della Sara Assicurazioni, i cui interventi sono sempre assai apprezzati per competenza, concretezza e luciditÓ.
Non potrebbe mancare il mio caro amico Maurizio Hazan, avvocato del foro di Milano e docente di Diritto e Tecnica delle Assicurazioni presso l'UniversitÓ Carlo Cattaneo - LIUC, il cui testo "Assicurazione obbligatoria del medico e responsabilitÓ sanitaria" compilato per GiuffrŔ a quattro mani con la collega Daniela Zorzit Ŕ ormai un classico della letteratura giuridica.
Saranno presenti alla tavola rotonda anche la Dott.ssa Laura Mancini, giudice presso il Tribunale di Latina, e l'Avv. Giorgio Marcelli del locale foro di Roma.
Si riparte alle h. 15 con il confronto tra relatori ed il pubblico, sempre molto caloroso ed appassionato.
SeguirÓ alle h. 17 la Giuria consensus conference presieduta dal Dott. Giuseppe SalmŔ, Presidente di Sezione della Corte di Cassazione, dal Prof. Vittorio Fineschi ch'Ŕ ordinario di medicina legale presso l'UniversitÓ dauna; il trittico si compone, infine, del Dott. Vittorio Verdone, che deve vestire i panni (ed Ŕ sempre elegantissimo nei suoi completi tendenzialmente scuri) del duro essendo dell'ANIA il Direttore Centrale Auto, Distribuzione e Consumatori.
Nomi eccellenti anche tra i giurati ovviamente, tra i quali mi limito a segnalare: i magistrati Antonello Cosentino, della Suprema Corte, e Corrado Cartoni, che al Tribunale di Roma dovrebbe aver preso il posto di Marco Rossetti presso il Comitato di disciplina dell'albo dei consulenti tecnici d'ufficio; i medici legali Patrizio Rossi dirigente sovrintendenza medica generale dell'Inail di Roma, il Prof. Pietrantonio Ricci, ordinario presso l'UniversitÓ Magna Grecia di Catanzaro, e Duccio Lucchini dello Studio Medico Legale Cannav˛ & Partners di Pisa; ed ancora alcuni sommi esperti della materia oltre che Persone dotate di grande umanitÓ e simpatia come l'Avv. Michele Liguori del foro di Napoli, il Prof. Flavio Peccenini dell'ateneo di Bologna, l'Avv. Renato Ambrosio del foro di Torino, oltre al legale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, Avv. Gianmarco Cesari.
La giornata di sabato 26 ottobre sarÓ dedicata al confronto sull'art. 139 del Codice delle Assicurazioni tra i professori Massimo Franzoni e Giulio Ponzanelli, al solito pirotecnico.
Prima della relazione di sintesi affidata a Gianni Cannav˛ e Marco Rossetti vi sarÓ anche una sessione sulla resurrezione della mediazione obbligatoria.
Non resta che darci appuntamento al 25 ottobre 2013 per nuovi apporti da inserire nella nostra personale gerla del sapere. Il modulo di iscrizione con le ulteriori informazioni Ŕ scaricabile dal sito dell'Associazione organizzatrice www.melchiorregioia.it ove rinverrete anche singificativo materiale dei precedenti incontri. ComparirÓ su queste medesime colonne virtuali un consuntivo su quanto discusso al convegno.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(17/10/2013 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le pi¨ lette:
» EreditÓ: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF