Sei in: Home » Articoli

Finanziaria, via libera definitivo dal Senato alla Manovra

Roma, 22 dic. - (Adnkronos) - L'aula di Palazzo Madama ha il via libera definitivo al ddl Finanziaria e al ddl Bilancio. L'Assemblea ha approvato la Finanziaria con 160 si', 92 no ed un astenuto e il Bilancio con 160 si', 88 no ed un astenuto. Questa mattina l'aula aveva iniziato l'esame dei ddl che nel loro iter parlamentare, tra Camera e Senato, hanno visto ben cinque voti di fiducia. La struttura della Finanziaria 2004, che ora verra' pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, prevede l'estensione ai redditi 2002 delle sanatorie fiscali, ritocchi al concordato preventivo, 845 mln per il potenziamento della sicurezza e adeguamento dei contratti per le Forze Armate. Le risorse saranno garantite dall'aumento di 20 centesimi sulle sigarette, ma anche da un rincaro dei superalcolici e della birra.
Ritorna anche per il 2004, poi, lo sgravio Irpef sulle ristrutturazioni edilizie e il bonus per incentivare l'uso della banda larga, del digitale terrestre e per l'acquisto dei Pc. In arrivo anche 310 mln di euro per gli ammortizzatori sociali, mentre vengono penalizzate le pensioni d'oro a cui verra' applicato un contributo di solidarieta' del 3%. Quanto agli enti locali, sono in arrivo complessivamente 250 mln di euro. Questa la struttura della Finanziaria 2004 che ha ricevuto il via libera definitivo da parte del Senato e che ora verra' pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale. Ecco in sintesi le principali misure contenute nella Finanziaria 2004. CONDONO FISCALE: Tutte le sanatorie fiscali previste nella scorsa finanziaria vengono prorogate all'anno d'imposta 2002 e i relativi versamenti dovranno essere effettuati entro il 16 marzo del 2004. Il provvedimento non riguarda solo il cosiddetto condono 'tombale' ma anche il concordato per gli anni pregressi, la dichiarazione integrativa semplice, la definizione dei versamenti omessi o ritardati, la definizione agevolata delle imposte dirette, la definizione dei carichi di ruolo pregressi, la regolarizzazione delle scritture contabili, la definizione delle liti fiscali potenziali e la chiusura delle liti fiscali pendenti. CONCORDATO PREVENTIVO: Resta l'obbligo di emettere la fattura fiscale per gli esercenti che decidono di aderire al concordato preventivo. Il Governo ha deciso di modificare il testo licenziato dalla commissione Bilancio che, appunto, aveva esteso l'abolizione dello scontrino e della ricevuta fiscale anche alla fattura.
Per il resto, rimangono ferme le norme sul concordato. E viene confermata anche la sospensione della licenza per i contribuenti che, non avvalendosi del concordato, siano colti a non rilasciare scontrino o ricevuta per tre volte in cinque anni. PACCHETTO SICUREZZA: solo per il 2004, le risorse stanziate arrivano a 845 mln di euro, 200 dei quali previsti nel maxiemendamento del Governo da destinare al trattamento economico accessorio di Forze Armate e di Polizia. Vengono poi, stanziati 125 mln per il 2004 ''per le esigenze infrastrutturali e di investimento delle forze dell'ordine'' e altri 87 mln (42 mln nel 2005 e 38 nel 2006) per il riallineamento delle carriere. Questi finanziamenti vanno quindi a sommarsi con i 360 mln (690 mln per il 2005) e sono destinati all'adeguamento dei contratti delle Forze armate e di polizia. Parte dei fondi derivanti dall'8 per mille in particolare 80 milioni all'anno per tre anni, saranno stanziati per fini diversi da quelli sociali previsti dal contributo. Gli 80 milioni saranno utilizzati per il pacchetto 'sicurezza'. AMMORTIZZATORI SOCIALI: si tratta di 310 mln da destinare alla proroga, fino alla fine del 2004, dei trattamenti di cassa integrazione, mobilita' e disoccupazione speciale con assegni tagliati del 20%. Tuttavia, le procedure di cassa integrazione e di mobilita' dovranno essere definite, entro il 30 giugno 2004, ''in specifici accordi intervenuti in sede governativa''. CREDITI IMPOSTA: Arriva uno stop alla prescrizione dei crediti d'imposta Irpef e Irpeg. Viene eliminata, cioe', la prescrizione decennale del rimborso per tutti quei contribuenti che, fino al 30 giugno '97, hanno pagato piu' imposte del dovuto. SGRAVI CASA: aumenta il tetto di spesa su cui ottenere gli sgravi sulle ristrutturazioni edilizie. Lo sconto sull'Irpef rimane confermato nella versione del Senato, che lo aveva gia' alzato dal 36 al 41%, ma il tetto massimo di spesa sale a 60.000 euro rispetto ai 48.000 fissati dal Senato. GOLDEN SHARE: modificate le norme sulla golden share, adeguandola alle norme comunitarie. In particolare, se vengono cedute quote di societa' controllate dallo stato, resta il diritto di veto solo in caso di concreto pregiudizio agli interessi vitali dello stato. Sara', invece, un decreto del Presidente del Consiglio a decidere le societa' sulle quali non si applica piu' la golden share. PENSIONI D'ORO: Si abbassa il tetto delle pensioni d'oro, cui si applica il contributo di solidarieta' del 3%. Scende da 30 a 25 volte la pensione minima, la soglia oltre la quale scatta il contributo di solidarieta'. Il tetto e' pari a circa 13.000 euro mensili rispetto ai quasi 16.000 previsti dal testo originario. Di fatto, annualmente si scende dagli originari 205.097 euro a a 170.914. ENTI LOCALI: ai Comuni vengono assegnati complessivamente 250 milioni di euro per il 2004 cosi' suddivisi: 180 milioni per l'adeguamento dei trasferimenti all'inflazione (90 milioni ai comuni sottodotati e 90 milioni alle generalita' dei comuni), 50 milioni ai piccoli comuni sotto i 3000 abitanti, 20 milioni a favore delle unioni dei comuni che svolgono in maniera associata alcuni servizi pubblici. Per le Regioni e' previsto il rimborso dell'iva sui servizi esternalizzati. L'onere e' valutato in 282 milioni di euro l'anno per il triennio 2004-2006. TRASPORTO LOCALE: costituito un apposito fondo presso il miistero delle infrastrutture e dei trasporti, con una dotazione per il 2004 di 33 mln di euro. Di questo importo, 10 mln di euro sono destinati al riequilibrio dei maggiori esborsi per l'Irap sostenuti entro il 1 gennaio 2003 dalla aziende di trasporto. MADE IN ITALY: ammontano a circa 82 mln i tagli che il settore subisce con il passaggio della finanziaria alla Camera.
Il piu' significativo riguarda le dotazioni triennali del Fondo di promozione appositamente istituito presso il ministero delle Attivita' Produttive che viene decurtato complessivamente di 55 mln. SIGARETTE: L'aumento delle accise sui tabacchi portera' ad un aumento di 20 centesimi per ciascun pacchetto di sigarette. Il gettito atteso e' di 650 milioni di euro da destinare alla sicurezza. ALCOOL: Scende dalle 774,44 euro fissate al Senato a 730,87 euro l'accisa sull'alcool etilico, comunque piu' alta rispetto a quella attualmente in vigore, pari a 645,365 euro. BIRRA: sara' piu' cara con l'incremento dell'accisa da 1,40 a 1,59 euro. MISSIONI DI PACE: e' istituito un Fondo di riserva di 1.200 mln di euro per provvedere ad eventuali esigenze connesse con la proroga delle missioni internazionali di pace. CASSA DEPOSITI E PRESTITI: diventa una societa' per azioni. Nella sua nuova veste la Cdp non puo' raccogliere fondi rimborsabili a vista e puo' effettuare la raccolta esclusivamente presso investitori istituzionali. CONDONO EDILIZIO: la possibilita' di condonare e' esclusa per gli abusi commessi nei porti, nelle aree del demanio marittimo, lacuale e fluviale. RICERCA: in arrivo 20 mln per ciascuno degli anni 2004, 2005 e 2006. TRANSAZIONI IMMOBILIARI: arriva una 'stretta' sulle compravendite. In pratica, chi aderira' alle nuove regole paghera' di piu' nel caso di acquisto di un immobile mettendosi pero' al riparo da accertamenti fiscali e dal rischio di rescissione. Viene in pratica modificato l'articolo 52 del testo unico sull'imposta di registro rivalutando il 'moltiplicatore' previsto in caso di transazione del 10%. Previsto un gettito di 140 mln di euro. TASSA VOLO: introdotta un'addizionale comunale da 1 euro per ogni passeggero che si imbarca sui voli nazionali. La commissione ha modificato il contenuto del provvedimento rispetto al testo approvato al Senato. La tassa riguarda solo il 2004, le risorse vengono convogliate in un fondo del ministero dell'Interno. BLOCCO ADDIZIONALI ENTI LOCALI: le addizionali Irpef comunali e regionali e le maggiorazioni Irap regionali vengono bloccate fino al 31 dicembre 2004. Per l'alta commissione di studio sul federalismo fiscale e' stato fissato il termine dei lavori al 30 settembre 2004 dal precedente 31 marzo 2003. Se entro il 30 settembre 2004 non dovesse essere presentata la relazione sul federalismo, la Commissione sara' sciolta. BANDA LARGA: arriva un contributo statale pari a 75 euro per l'acquisto, il noleggio o il comodato di apparecchi per la trasmissione o la ricezione di dati a banda larga via internet. Tetto di spesa complessiva fissata a 30 milioni di euro. DIGITALE TERRESTRE: contributo di 150 euro per chi acquista o noleggia un apparecchio per la ricezione di segnali televisivi in digitale terrestre. Tetto di spesa fissato a 110 milioni di euro. PC: contributo di 200 euro per chi ha un reddito annuo non superiore a 15.000 euro per l'acquisto di un pc. Il fondo apposito e' sostenuto da uno stanziamento di 30 mln di euro per il 2004. Contributi anche per i docenti che utilizzano i pc a scopi didattici e per chi ha compiuto 16 anni nel 2003. EDIFICABILITA' AREE INCENDIATE: viene consentita l'attivita' edilizia sui terreni percorsi dal fuoco nel caso in cui gli strumenti urbanistici vigenti prima dell'incendio lo consentissero. Blocco dell'attivita' edilizia, invece, nelle aree sprovviste di piano regolatore.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/12/2003 - Adnkronos)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF