Sei in: Home » Articoli

Al 2,5% il tasso di interesse legale

Con D.M. 1° dicembre 2003 il Ministro dell'economia e delle finanze ha fissato al 2,5% il tasso per gli interessi legali di cui all'art. 1284 del codice civile con decorrenza dal 1° gennaio 2004. Il tasso degli interessi legali è determinato in base al rendimento medio annuo lordo dei titoli di stato di durata non inferiore ai 12 mesi e del tasso di inflazione annuo.

(Ministero dell'economia e delle finanze, D.M. 01/12/2003, G.U. 10/12/2003, 286)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(13/12/2003 - Media Italia)
Le più lette:
» Pensioni: le novità in arrivo
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
» Usucapione: legittimo l'accordo di accertamento dinanzi al notaio
» Ddl riscossione: niente più cartelle per debiti irrisori
In evidenza oggi
Obbligare la moglie a discutere è reatoObbligare la moglie a discutere è reato
Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal clienteTelefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF