Sei in: Home » Articoli

Consulta: Detenzione domiciliare ai genitori conviventi con figlio portatore di handicap

L?art. 47 ter, co. 1, lett. a della L. 354/75 (Norme sull?ordinamento penitenziario e sull?esecuzione delle misure privative e limitative della libertÓ), Ŕ stato dichiarato costituzionalmente illegittimo dalla Corte Costituzionale (Sent. n. 350 del 5/12/03) nella parte in cui non prevede la concessione della detenzione domiciliare anche nei confronti dei genitori condannati, conviventi con un figlio portatore di handicap totalmente invalidante. Il Giudici della Consulta hanno infatti affermato che la norma censurata viola il principio di ragionevolezza, perchŔ prevede un sistema rigido che impedisce al giudice, ai fini della concessione della detenzione domiciliare, di valutare l?esistenza delle condizioni necessarie per un?effettiva assistenza psico-fisica da parte della madre condannata (o del padre nei casi previsti dal comma 1, lettera b) nei confronti del figlio portatore di handicap totalmente invalidante.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(17/12/2003 - Marina Demaria)
Le pi¨ lette:
» EreditÓ: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF