Sei in: Home » Articoli

Occupazione delle camere M5S: si protesta contro mancata istituzioni delle commissioni. Il video di skytg24

senato id13403
E' senza precedenti l'iniziativa annunciata e successivamente messa in atto da Grillo e dal Movimento Cinque Stelle: una vera e propria occupazione delle Camere,con i Grillini che sono rimasti nelle aule di Montecitorio e Palazzo Madama fino a tarda serata. La mancata istituzione delle Commissioni permanenti è il motivo dichiarato dell'eclatante, per quanto ampiamente annunciata durante la giornata, protesta.
La mancata costituzione di una maggioranza e l'attuale stallo nel quale si trova la politica italiana in questi giorni non deve essere infatti, nella visione dei rappresentati del M5S, un ostacolo per la formazione delle Commissioni permanenti. La Costituzione non si pronuncia a tale riguardo, e non a caso i Grillini hanno fatto la mezzanotte leggendo simbolicamente brani estratti dal testo fondamentale dell'ordinamento del nostro paese. Non sono mancate, come era agevole prevedere, le prese di posizione in netto contrasto da parte delle altre forze politiche nei confronti del gesto.
Il M5S, dal canto suo, insiste nelle sue posizioni e ribadisce: nessuna fiducia ad un governo di coalizione. Ciò che si chiede è l'istituzione immediata delle Commissioni permanenti che permettano, tramite l'avvio delle attività di Governo, di valutare volta per volta le riforme proposte per il rilancio del paese.
Ecco il video di sky tg 24:

(10/04/2013 - A.V.)
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Avvocati contro la violenza sulle donne: il progetto Travaw
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Divorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euroDivorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euro
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF