Sei in: Home » Articoli

Le figure professionali presenti all'interno dell'MTO

Le figure professionali presenti all'interno dell'MTO
All'interno di un sistema di tipo MTO, vi sono alcune specifiche figure professionali che rivestono un'importanza strategica per il funzionamento dei servizi, che sono strettamente necessarie per assicurare ai clienti l'esecuzione puntuale ed affidabile di ogni trasporto.

Ognuna di esse è investita di particolari compiti, che possono senz'ombra di dubbio essere suddivisi tra i seguenti ambiti: in primo luogo amministrativo, in secondo luogo finanziario, in terza sede di controllo della gestione, quindi di pianificazione, di supervisione e controllo dei crediti, di tipo legale-societario, degli acquisti, dell'EDP, di assistenza tecnica e manutenzione, di gestione del personale, relazioni pubbliche e marketing. Ma quali sono le strutture prevalenti e, soprattutto, come si organizzano le aziende per ottimizzare costi e prestazioni?

Il modello di business italiano, a tale proposito, evidenzia l'esistenza di una direzione amministrativa finanziaria, a differenza di quanto avviene invece nelle aziende americane, dove esistono per contro due distinte direzioni – l'una che si occupa dell'amministrazione (gestione e controllo dei bilanci, della contabilità, ecc.) e l'altra che gestisce la parte finanziaria (rapporti con banche, controllo crediti, ecc.). La direzione amministrativa, d'altro canto, può anche raggruppare al suo interno altre incombenze come quelle di tipo legale-societario, acquisti, assicurazioni e EDP.

Il comparto degli acquisti, in presenza di aziende all'interno delle quali sia necessario compiere importanti operazioni in tal senso, può essere separato dal resto della società: viceversa, quando gli acquisti non siano così strategici ed ingenti, gli operatori sono affiancati alla divisione operativa od ai servizi generali (al cui interno, del resto, sono inseriti anche gli operatori delle relazioni pubbliche, le assicurazioni e il legale-societario) o, in alcuni casi, anche l'amministrazione.

Passando invece in rassegna il comparto dedicato allo sviluppo ed al marketing, in modo particolare per i profili, emerge che gli stessi incentrano la loro attività essenzialmente nella ricerca di nuovi potenziali clienti ed anche nuovi sbocchi di mercato che siano promettenti. Considerando la particolare complessità delle operazioni, in genere, questi operatori non sono soliti occuparsi di altri tipi di attività all'interno dell'azienda. Prendendo invece in esame i responsabili operativi, va detto che gli stessi si trovano spesso gravati da incarichi di grande rilevanza e soprattutto delicatezza: agli stessi, infatti, spetta coordinare con capacità organizzative e gestionali l'operato degli altri, senza sottovalutare del resto tutti quegli aspetti che contraddistinguono i professionisti dotati di reale competenza tecnica.

In conclusione, poi, un ruolo chiave è giocato anche da quegli addetti delle imprese che hanno un ruolo di acquisizione: oltre ad essere venditori, devono affiancare anche doti creative, conoscenze tecniche e di pianificazione dei servizi in ogni circostanza. Questi professionisti conoscono generalmente parecchie lingue straniere, sono molto comunicativi e dotati di un'attenzione per la cura dei dettagli. Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna è disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle General Urrutia, 75 – 7A - 46013 Valencia (Spagna)
Tel: +39 0861 18 86 156
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(28/05/2013 - L.V.)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF