Sei in: Home » Articoli

Investire in Europa: L'export e l'import spagnolo

import,export,spagnolo
Nonostante il susseguirsi di condizioni sempre pi sfavoreli all'interno dell'Europa per quanto concerne il sviluppo e la crescita economica, la Spagna riuscita a mettere in luce degli ottimi risultati durante il 2011, sia per quanto concerne l'export che per l'import. Nel 2011, difatti, la penisola Iberica riuscita a raggiungere un'incremento dell'11% (213.143 milioni di euro) rispetto all'anno precedente, per quanto concerne l'esportazione verso il resto del mondo; il dato in questione si contraddistingue come tasso superiore a quanto stato fatto per le vendite dirette dell'Unione Europea che, comunque, ha registrato 5,8% ovvero 138.794 milioni di euro. Ma analizziamo nel dettaglio le esportazioni compiute dalla Spagna verso l'estero. Il maggior incremento di esportazioni spagnole si registrato con l'America latina dove si messo in evidenza un aumento pari al 25% che corrispondono a 9.281 milioni di euro; in America del Nord, invece, con 12.032 euro stato possibile mettere in evidenza un incremento pari al 18%. Per quanto concerne l'area dell'Asia, invece, notiamo che le vendite effettuate dalla penisola spagnola hanno toccato i 16.865 milioni di euro e conseguentemente un aumento in percentuale pari al 23,3%. L'Africa, poi, ha contribuito con un 12,5% di incremento, quantificabile in 11.608 euro. Ma quali sono i paesi restanti che fanno affidamento sull'importanzioni di prodotti provenienti dalla Spagna? AL primo posto c' la Francia con 38.007 milioni di euro, poi si prosegue con la Germania e Portogallo che hanno portato vendite di 21.671 miliardi di euro e 16.996 miliardi di euro; proseguendo in ordine troviamo l'Italia ed il Regno Unito che hanno fatto registrare le rispettive somme di 16.812 milliardi di eruo e 13.576 miliardi di euro. Nel complesso, quindi, la Spagna ha potuto portare a casa un risultato positivo per quanto concerne i mercati della Francia, Germania e Gran Bretagna, mentre che il mercato portoghese e quello spagnolo hanno fatto segnare un andamento in declino. Passsando a parlare delle importanzioni in Spagna, notiamo che quelle provenienti dall'Unione Europea hanno fatto segnare sempre nel 2011 una somma d'affari pari a 145.917 milioni di euro, con una crescita pari a due decimi per quanto riguarda l'anno precedente. Stando ai dati rilasciati dall'Eurostat negli ultimi tre anni emerso che la quota di questa zona sul totale degli acquisti spagnoli si ritotta del 6%, passando cos dal 62% del 2009 al 56% del 2011. Importanti incrementi a due cifre si sono evidenziate per le importazioni provenienti dai seguenti paesi: America Latina con il +20%, Asia con il +13%, America del Nord con il +12,9% ed Africa con il + 8,6%. Ad ogni modo, rimangono i principali fornitori della Spagna la Germania con 32.609 milliardi di euro, Francia con il 29.803 milliardi di euro con un incremento delle vendite sul territorio iberico pari al + 3%. L'Italia, la Cina, i Paesi Bassi ed il Regno Unito, invece, hanno messo in evidenza percentuali negative e rispettivamente vediamo un -3%, -5,3%, -5,3% e -8,6%. Un altro incremento che invece va evidenziato evidente nel caso della Russia: difatti, le esportazioni russe nei confronti della Spagna hanno segnato un + 22,6% pari a 7.398 milliardi di euro, confermando cos ancora una volta il trend positivo del paese. Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle General Urrutia, 75 7A - 46013 Valencia (Spagna)
Tel: +39 0861 18 86 156
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(31/05/2013 - L.V.)
Le pi lette:
» Cassazione: il giudice non pu mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF