Sei in: Home » Articoli

Immatricolazione di veicoli nuovi

Il Consiglio dei Ministri del 24 ottobre 2003 ha approvato un regolamento di attuazione dell'articolo 80, comma 57, della legge 27 dicembre 2002, n. 289, in materia di immatricolazione di veicoli nuovi. Il provvedimento prevede che il venditore produca - presso uno degli Sportelli Telematici dell'Automobilista - una certificazione (il cui modello Ŕ introdotto dal comma 3 dell'articolo 1 del DPR) ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, sottoscritta anche dall'acquirente, nella quale si impegna a produrre allo stesso sportello, entro dieci giorni dalla data in cui Ŕ stata effettuata la prima iscrizione del veicolo, il titolo originale. La sottoscrizione da parte dell'acquirente non implica alcuna condivisione di responsabilitÓ, da parte di quest'ultimo, in caso in cui i titoli originali non siano consegnati, nei dieci giorni previsti. Il provvedimento inoltre disciplina la materia nel caso in cui detto titolo originale non sia presentato nel termine stabilito di dieci giorni. In tale caso Ŕ previsto che il PRA proceda alla cancellazione della prima iscrizione del veicolo dandone avviso al Dipartimento dei trasporti terrestri che inoltra comunicazione all'intestatario con la quale richiede la riconsegna delle targhe, della carta di circolazione e del certificato di proprietÓ entro il termine di 15 giorni. Una volta trascorso invano detto periodo di tempo, si provvede al ritiro delle targhe, della carta di circolazione e del certificato di proprietÓ tramite gli organi di polizia.
(09/11/2003 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
» Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
» Divorzio: scacco matto all'assegno per la ex
» Divorzio finto per pagare meno tasse: sono oltre 6mila
» Legge 104: nuove regole per chiedere i permessi
In evidenza oggi
Addio, Professore!Addio, Professore!
Separazioni online: le prime a VicenzaSeparazioni online: le prime a Vicenza
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale Ŕ legge
Le novitÓ e il testo