Sei in: Home » Articoli

Investire in Spagna: i pro e i contro delle diverse forme giuridiche vigenti in terra iberica

sistema giuridico spagna spagnolo
Dott. Francesco Annunziata:Il Governo delle Isole delle Canarie sostiene fortemente gli investimenti nei settori strategici che possono non solo aiutare questa parte della Spagna, bensì anche far trasformare un progetto in un grande business. Va comunque tenuto in considerazione che in Spagna esistono differenti forme giuridiche, proprio come in Italia, ed oggi vogliamo analizzare i pro ed i contro delle società che si possono costituite in terra iberica.

Società anonima:
PRO:
- La responsabilità dei soci è limitata al capitale conferito alla Società;
- La condizione dei soci sono trasmesse liberalmente attraverso la vendita delle azioni;
- Ha la tradizione di espansione;

CONTRO:
- Capitale minimo iniziale alto (60.101,21 €);
- Rigore formale e complessa organizzazione e peraltro è indispensabile convocare una volta all'anno l'assemblea degli azionisti;
- Obbligo di depositare i conti annuali presso il Registro di Commercio;
- Costi fiscali dell'1% sopra la cifra del Capitale  Sociale nel momento della costituzione nel ITP (Imposta di trasmissione patrimoniale) ed AJD (Imposta di bollo)

Società a responsabilità limitata
PRO:
- Maggiore carattere democratico negli organi di governo rispetto alle società anonime;
- Richieste meno formali nella sua organizzazione rispetto alle società anonime e capitale sociale iniziale di soli 3.005,06 €;
- E' la forma giuridica societaria più richiesta;
CONTRO:
- Requisito patrimoniale minimo di 3.005,06 € che sarà pienamente sottoscritto e versato al momento della costituzione;
- A determinate condizioni il profitto può esser gravato da imposte sulle società nell'ordine del 25-30%  fatto che rappresenta sicuramente uno svantaggio soprattutto rispetto all'imposizione applicata attraverso le aliquote dell'IRPF;
- Non si possono trasferire le quote sociali senza il consenso degli altri soci;
- Costi fiscali dell'1% sopra alla cifra del Capitale Sociale al momento della costituzione;

Società Limitata Nuova Impresa:
PRO:
- Utilizzazione dei moduli elettronici, informatici e telematici, che aiutano a snellire il tempo per la costituzione e la registrazione;
- Responsabilità limitata del capitale disponile;
- Non vi è un numero minimo di soci;
- La contabilità potrà esser solo all'interno di un unico registro;
CONTRO:
- Requisito patrimoniale minimo di 3.012 e massimo 120.202 €;
- Il numero dei soci fondatori non potrà mai esser maggiore di cinque;
- A determinate condizioni il profitto può esser gravato da imposte sulle società comprese tra il 25-30%  fatto che rappresenta sicuramente uno svantaggio soprattutto rispetto all'imposizione applicata attraverso le aliquote dell'IRPF;

Impresa Individuale
PRO:
- E' adatta per imprese di piccole dimensioni;
- Sono necessari meno pratiche per la sua costituzione. Non necessità di iscrizione al Registro di Commercio;
- Forma più economica per dare vita ad un'impresa;
- L'impresa è gestita in modo diretto;
- Non è richiesto nessun capitale minimo iniziale;
CONTRO:
- Tutto il rischio della società è sull'imprenditore;
- Si fa fronte ai debiti dell'azienda tanto con il patrimonio aziendale quanto con quello personale;
- Il titolare dell'impresa deve affrontare le spese da solo e gli investimenti così come la gestione e l'amministrazione;
- Se il volume del profitto è elevato, l'aliquota dell'IRPF sarà altrettanto elevata;

Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna è disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle General Urrutia, 75 – 7A - 46013 Valencia (Spagna)
Tel: +39 0861 18 86 156
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(07/01/2013 - L.V.)
Le più lette:
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
» Trenitalia: treni "nascosti" per fare acquistare i viaggi più cari, Antitrust apre istruttoria
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF