Sei in: Home » Articoli

Pecorelli, Andreotti assolto per non aver commesso il fatto

Assolto ''per non aver commesso il fatto''. La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza della Corte d'Appello che aveva condannato Giulio Andreotti a 24 anni per l'omicidio del giornalista Mino Pecorelli. Le sezioni unite penali della Cassazione hanno assolto senza rinvio il senatore a vita. Dopo tre ore di camera di consiglio il primo presidente della Cassazione Nicola Marvulli e gli altri 8 consiglieri hanno assolto con formula piena per non aver commesso il fatto l'ex presidente del Consiglio. Assoluzione anche per Gaetano Badalamenti. Confermate anche le assoluzioni per l'ex magistrato Claudio Vitalone e per Giuseppe Calo' e Michelangelo La Barbera.
''Sapevo che finiva cosi'''. E' il primo commento di Giulio Andreotti, informato della sentenza assolutoria della Cassazione dall'avvocato Giulia Bongiorno.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(30/10/2003 - Adnkronos)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF