Sei in: Home » Articoli

Cassazione: è onere del contribuente provare il diritto alla detrazioni IVA

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione (Sent. 13605/2003) ha stabilito che il contribuente che sostiene di avere diritto alla detrazione IVA, deve fornire la prova di tale diritto, anche quando abbia subito il furto delle fatture. I Giudici della Corte hanno altresì precisato che l'onere della prova circa l'esistenza del diritto alla detrazione ricade integralmente sul contribuente che la invoca, e non grava in alcun modo, neppure in parte, sull?ufficio.
(03/11/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF