Sei in: Home » Articoli

De Berlusconi, o del cavaliere senza spada

bamboccioni sorpreso sorpresa stupore stupita ops incredibile
di Barbara LG Sordi -
Dopo mesi passati sul chi va lÓ, in attesa di una conferma o meno della discesa in campo dell'ex-premier (che parrebbe scampata al momento). Dopo mesi in cui i giornali si sono ingegnati nel tentativo di far (s)parlare Alfie-alfano sull'ex-premier, senza rilevare alcun tentennamento o quasi nell'ex Guardasigilli. Dopo mesi in cui stuoli di esperti si sono scervellati su come chiamare il neo-Partito delle LibertÓ, lanciando accuse di plagio a destra e manca.

Dopo mesi in cui di tutto e di pi¨ Ŕ successo in casa PdL e fuori, con giunte regionali crollate, anche quelle pi¨ inespugnabili (vedi Lombardia), e indagati che aumentano a macchia d'olio. Mai e poi mai ci si sarebbe aspettati anche una condanna dell'ex-premier. Una vera, non virtuale, e soprattutto non ad un ologramma trasmesso in mondovisione a reti unificate.

Nella sua Milano, ormai ben lontano ricordo di quella da bere anni ottanta, il Cavaliere Ŕ stato battuto. Battuto in una tenzone contro i suoi nemici di sempre, quei magistrati che a detta sua non l'hanno mai amato. Crolla in uno dei processi che ha in corso, quello sull'affair Mondadori; mentre per quello sull'altro affair, il Ruby-bunga Rubacuori-bunga, si dovrÓ aspettare ancora un po' (anche se a questo punto non si esclude un colpo di scena). Il Cavaliere, rimasto senza spada, ha dovuto subire un attacco frontale non da poco: condanna a quattro anni di reclusione.

Con un'accusa oltraggiosa per chi si Ŕ sempre proclamato paladino di giustizia: frode fiscale. Proclamata immediatamente "una sentenza politica, intollerabile. Non si pu˛ andare avanti cosý". Ma nemmeno mantenere lo status-quo precedente, ci verrebbe da dire. Questo il risultato di un processo annoso (come la maggior parte dei processi italiani), che ha portato i PM ad indagare sulle acquisizioni dei diritti tv di Mediaset risultate non proprio limpidissime.

Ma il peggio del peggio della sentenza, mi immagino, possa essere l'interdizione sino a 5 anni dai pubblici uffici. Niente paura, il Cav potrÓ continuare a dirigere dal backstage tutti i suoi fedeli alfieri e regine, e chissÓ che pi¨ defilato non possa tornare a primeggiare, almeno nei sondaggi. Tanto il suo fido destr...., oops, Confalonieri Ŕ stato assolto.

E poi qualcuno vicino al Cav contento e beato c'Ŕ ancora: il suo team di avvocati con in tasca (a detta di Berlusconi) 400 milioni di euro. Frutto di parcelle per le varie cause in cui Ŕ stato coinvolto. Pas mal.
Email barbaralgsordi@gmail.it
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(27/10/2012 - Barbara LG Sordi)
Le pi¨ lette:
» EreditÓ: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF