Sei in: Home » Articoli

Incontro del Garante con la Federazione degli Ordini dei Medici

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter 13/19 ottobre 2003) ha reso noto che si Ŕ svolto il previsto incontro tra l'AutoritÓ Garante e la Federazione Nazionale dei medici chirurghi e degli odontoiatri (FNOMCEO) che ha avuto lo scopo di sviluppare le giÓ concordate forme di collaborazione per graduare e pianificare l'applicazione del nuovo Codice in materia di protezione dei dati personali. All'incontro (presieduto dal presidente del AutoritÓ, Stefano RodotÓ, e dal presidente della Federazione, Giuseppe Del Barone e a cui hanno partecipato, per l'AutoritÓ, il Segretario generale Giovanni Buttarelli e, per la FNOMCEO, il presidente dell'Ordine dei medici di Savona, Renato Giusto, il presidente dell'Ordine dei medici di Cuneo, Renato Palanca, il presidente dell'Ordine dei medici di Bari, Francesco Lo Surdo, il Presidente della Commissione odontoiatrica di Avellino, Raffaele Iandolo, e la dott.ssa Rossella Procino) sono state nuovamente esaminate le modalitÓ per la prima attuazione delle disposizioni sul consenso, a partire dal 30 settembre 2004, e in materia di ricette mediche, entro il primo gennaio 2005 e sono stati individuati vari possibili accorgimenti per venire incontro a esigenze pratiche della categoria e, al tempo stesso, per introdurre ulteriori garanzie previste dal Codice.
(31/10/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietÓ post-coniugale
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
» Avvocati: polizze assicurative da adeguare entro l'11 ottobre
In evidenza oggi
Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metriCiclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospettoMulta di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF