Sei in: Home » Articoli

Lezione di educazione civica dell'avv. Umberto AMBROSOLI

computer
Caro Zibaldone, in un'era politica di imbullonati alle cariche, di rottamati e riciclati, in cui accade di tutto per uno strapuntino di sotto-potere, succede che, anomalia!, qualche minuto fa Umberto Ambrosoli abbia rinunciato alla candidatura a governatore della più importante Regione d'Italia, la Lombardia.
Sappiamo che il Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, in funzione di riscatto morale dopo le incredibili vicissitudini del "Pirellone", aveva insistito molto sul valore simbolico della figura di Umberto. Ho annusato bene l'individuo e non mi sorprende la motivazione con cui l'invito caldamente rivoltogli dal Collega - sono entrambi avvocati penalisti - sia stato declinato: "Servire la collettività, vivere la responsabilità politica, è la più nobile delle ambizioni; ringrazio quanti mi ritengono all'altezza. Tuttavia, la tempistica oggi disponibile impedisce di realizzare l'unico progetto nel quale riesco a immaginare una mia candidatura. Cioè
a) creazione di un gruppo di persone estremamente competenti sulle principali tematiche regionali;
b) elaborazione di un programma concreto da proporre ai cittadini lombardi e intorno al quale impegnare una coalizione ampia e trasversale;
c) condivisione con i partiti aderenti circa i criteri selettivi (estremamente rigidi e severi) dei candidati al Consiglio;
d) condivisione dei meccanismi di trasparenza, a partire dalla campagna elettorale. Grazie a tutti coloro che mi hanno incitato (rendendo intenso il ...mumble mumble di questi giorni)". Scusa l'impudenza, caro Amico Umberto, ma la Lombardia, la Società civile, ha estremamente bisogno dell'opera attiva di uno che ragiona così. Suvvia, riprendi il Tuo ...mumble mumble e ripensaci! Se non ora, che sei giovane e pieno di coscienza delle responsabilità e di entusiasmo adamantino, quando? Te lo sei scordato quando al "Pirellone" - faceva freddo, doveva essere marzo scorso - la Tua presenza non era gradita alla commemorazione di Tuo padre Giorgio Ambrosoli e l'invito venne revocato pare su richiesta dell'Ufficio di Presidenza, stando a quanto si vociferò? Non pensi sia il caso di farci restituire le Istituzioni, a noi che ne siamo, quali cittadini, i legittimi intestatari? In un tentativo di recupero della legalità sarebbe anche ora di lanciare la candidatura di Gherardo Colombo alla Presidenza della Repubblica.
Sino ad ora il ...Sistema lo ha escluso da ogni ruolo dirigenziale, se si eccettua la presidenza della Garzanti Libri. Gherardo Colombo, colui che condusse l'inchiesta sul delitto Ambrosoli ...
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/10/2012 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF