Sei in: Home » Articoli

TAR LAZIO - Cittadinanza - Straniero - Diniego - Incompetenza - Diritto soggettivo

clandestino immigrato straniero extracomunitario emigrante
Puntata n. 12 dei nostri incontri ravvicinati con il diritto amministrativo presi per mano, nei meandri dei Tar, dal Prof. Avv. Ciro Centore che stavolta si occupa di diniego di cittadinanza a cittadina straniera; buona lettura!

TAR / NON E' COMPETENTE SUL DINIEGO DI CITTADINANZA La II Sezione / Quater del TAR Lazio, con sentenza 19/9/2012 (Scafuri, Presidente ed Estensore, Rizzetto e Tommassetti, Consiglieri a latere), richiamandosi ad ampia giurisprudenza che è intervenuta in ordine ai diritti soggettivi e agli interessi legittimi, ha escluso la propria competenza e ha affermato che il solo Giudice Ordinario deve e può occuparsi del “disconoscimento” di una cittadinanza italiana.
Il caso era stato sottoposto all'esame del TAR da una cittadina straniera, da anni sul nostro territorio, tra l'altro avente residenza legale in costanza di matrimonio per il periodo previsto dalla legge per il rilascio di questo “status” di cittadina italiana, status che le era stato negato dal Ministero degli Interni. Al di là delle ragioni di merito, il TAR ha dovuto esaminare, su eccezione dell'Avvocatura dello Stato, il “se” avesse competenza giurisdizionale o meno, nella specifica materia. Richiamandosi alla legge 91/92, secondo cui il diritto “soggettivo”, in tema di cittadinanza, si affievolisce e trasforma in un interesse legittimo soltanto nella ipotesi di sussistenza di comprovati motivi inerenti la “sicurezza della Repubblica”, ne ha dedotto che per tutte le altre fattispecie non sussistesse alcun potere discrezionale di valutazione, coinvolgendo, come tale, la giurisdizione del TAR ma che sussistesse, viceversa un solo diritto soggettivo che “se leso” andava rivendicato innanzi al Giudice Ordinario. Di qui la sentenza di rinvio a questo ultimo, con l'assegnazione di un termine decadenziale per la relativa riassunzione. Prof. Avv. Ciro Centore
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(08/10/2012 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF