Sei in: Home » Articoli

Consiglio di Stato - Gara - Plichi in cassaforte - misura di salvaguardia dell'integrità

consiglio di stato
Continua il viaggio di Studio Cataldi nei segreti del diritto amministrativo presi per mano dal nostro Virgilio, vale a dire il Prof. Avv. Ciro Centore che in questa nona occasione si occupa di un paio di recenti decisioni del Consiglio di Stato su plichi di gara e loro salvaguardia; buona lettura!

Consiglio di Stato / La cassaforte garantisce la salvaguardia dei plichi di “gara”. Lo ha precisato questa Superiore Magistratura, con la sentenza 4970/2012, del 19 settembre scorso. E lo ha fatto nell'esaminare un particolare appello nel quale si discuteva in ordine alla metodologia e agli strumenti che una Commissione di gara deve e può assumere per la salvaguardia della integrità dei plichi di “gara” dei vari partecipanti. Ebbene, la V Sezione del Consiglio di Stato ha ritenuto che questa “misura” fosse più che sufficiente a garantire la piena conservazione dei plichi tra una seduta e l'altra, tanto più che la stessa Commissione ne aveva verbalizzata la necessità e il Presidente di Commissione aveva affidato questa operazione e questa “chiusura in cassaforte” al Segretario della Commissione. Adempimento eseguito e verbalizzato. Né, sottolinea il Consiglio di Stato, le parti appellanti avevano precisato quali particolari “vizi” o quale particolare e presunta e possibile manomissione della documentazione di gara poteva intervenire, una volta che, si ripete, tutta la documentazione era in cassaforte e non si erano evidenziate manomissioni. Sempre il Consiglio di Stato con sentenza n.5048, del 21/9/2012, Sez.III, ha poi precisato che gli adempimenti relativi alla verifica di integrità dei plichi contenti le offerte, nonché l'apertura delle buste e la verifica della sussistenza della documentazione amministrativa necessaria, va fatta in seduta “pubblica”. La sola fase della valutazione “sostanziale” si deve svolgere in seduta “riservata”.

-Prof. Avv.Ciro Centore-
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(05/10/2012 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF