Sei in: Home » Articoli

La giurisprudenza si rinnova e l'mprenditoria italiana è sempre più rappresentata all'estero grazie a strutture ad hoc.

sede studio ana fernandez & geval
Quando un'azienda decide di ampliare i propri orizzonti esplorando nuovi paesi utili per il proprio business, è sicuramente importante avere un professionista a propria disposizione che possa aiutare nelle pratiche nel luogo. Ciò è indispensabile anche se si desidera esplorare il mercato iberico, dove le ultime novità legislative introdotte hanno portato alla creazione di condizioni quadro per l'insediamento di un impresa molto favorevoli. Per scoprire in modo più approfondito e puntuale quali siano le novità giuridiche per le aziende, per esempio dal punto di vista del diritto tributario e del lavoro, è fondamentale fare riferimento ad un partner professionale come lo Studio legale Ana Fernández & Geval, che dispone ora di una nuova sede a Valencia nelle vicinanze del famoso museo di Santiago Calatrave, la nota piramide di cristallo. All'interno del suo team, infatti, lo studio annovera la presenza di ben venti professionisti – dei quali dieci stabilmente presenti in Spagna e, altrettanti, attivi in Italia, per una consulenza impeccabile nell'internazionalizzazione del proprio business. Grazie alla disponibilità di avvocati, consulenti economisti, contabili e fiscalisti lo studio offre un supporto interdisciplinare perfetto realizzare investimenti mirati, privilegiando le migliori forme giuridiche per ogni tipo di attività, sulla scorta di studi elaborati ad hoc. Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna è disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle General Urrutia, 75 – 7A - 46013 Valencia (Spagna)
Tel: +34.647.44.21.02
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/11/2012 - L.V.)
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF