Sei in: Home » Articoli

Oua: De Tilla, bene piano Severino su Task Force per smaltire arretrato civile

oua id10412.png
Il presidente dell'OUA, Avv. De Tilla, condivide l'idea del ministro Severino di creare delle "task force temporanee di tre elementi, con un giudice e due avvocati" con l'obiettivo di smaltire gli arretrati civili. In un'intervista alla "Stampa" De Tilla spiega che si tratta di una buona soluzione ma, avverte, gli avvocati che partecipano alle task force debbono essere all'altezza del ruolo e "vanno fissati alcuni principi di fondo" come "l'indipendenza, la selezione e la retribuzione . Il primo punto e' che gli avvocati entrino a fare parte delle task force devono lasciare la libera professione, cioe' si devono sospendere dall'Albo. Ovviamente per fare cio' devono essere retribuiti adeguatamente anche sotto l'aspetto previdenziale, perche' non sarebbe giusto ignorare che sono iscritti alla Cassa forense.
A quel punto sarebbe scongiurato il conflitto di interessi". Secondo il numero uno dell'OUA necessario che la legge stabilisca anche quali cause vadano affidate alle task force e quali al giudice specializzato. In altri termini, secondo il presidente dell'OUA, non si pu procedere solo con il criterio aritmetico dei tre anni di pendenza. Nella sua intervista De Tilla fa presente che necessario investire anche sul processo telematico: eliminando il cartaceo avremmo significativi risparmi in termini di spesa e un incremento di efficienza.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(27/08/2012 - N.R.)
Le pi lette:
» Il reato di violenza privata
» Cassazione: non presentarsi all'udienza remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Niente stupro se la vittima dice basta ma non urla
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Omicidio stradale: arriva una nuova riformaOmicidio stradale: arriva una nuova riforma
Se Equitalia sbaglia paga spese e danniSe Equitalia sbaglia paga spese e danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF