Sei in: Home » Articoli

Cisl: solo politiche di coesione sociale possono farci uscire dalla crisi

cisl id11020.png
Commentando le dichiarazioni del Presidente del Consiglio e del Ministro per lo Sviluppo Economico, il Segretario Generale della Cisl, Raffaele Bonanni, ha espresso apprezzamento per le parole di Passera sulla coesione sociale, sull'apertura alla concertazione. "spero che diventi una linea di intervento del governo, cosa che fino ad ora il governo si e' rifiutato di fare". Bonanni si dice speranzoso ricordando che oggi il Paese è in una situazione disastrosa e, afferma, "credo che la fine della crisi la vedremo solo quando tutti tireranno da una sola parte per affrontare i nodi che abbiamo di fronte".

A quanto pare, spiega Bonanni, il Ministra Passera "fa intendere che c'e' una volonta' forte da parte del governo nell'indicare la strada per un patto forte". Per questo il dirigente sindacale accoglie con favore l'invito alle parti sociali a lavorare per una maggiore produttivita'.

E proprio sulla produttività occorre lavorare, spiega Bonanni, "all'interno delle aziende, per trovare tutte quelle occasioni che rendono piu' forti i nostri sistemi di produzione". tutto questo si può fare utilizzando e sviluppando l'accordo inteconfederale firmato lo scorso anno da Cgil, Cisl, e Uil con Confindustria.

Solo una politica che favorisca la coesione sociale, spiega Bonanni, può farci uscire dalla crisi. Occorre in altri termini una politica "che porti al coinvolgimento delle autonomie locali e delle parti sociali in veri e propri progetti per l'aggressione dei problemi che non ci fanno uscire dalla crisi: dall'energia alle tasse, dalle infrastrutture ai servizi alla pubblica amministrazione".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/08/2012 - N.R.)
Le più lette:
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
» Trenitalia: treni "nascosti" per fare acquistare i viaggi più cari, Antitrust apre istruttoria
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF