Sei in: Home » Articoli

Cassazione: si' a visite 'assistite' dei nonni con genitori

Il diritto di visita valido per i genitori separati va esteso anche ai nonni. Che possono assistere agli incontri del figlio separato con i suoi figli senza che il rapporto di quest'ultimo possa subirne delle ''limitazioni''. La Cassazione ha cosi' accordato ad una nonna romana di poter prendere parte agli incontri tra il figlio separato, Roberto M. e le sue due bambine nate dal matrimonio con Marina B. In sede di divorzio, il giudice aveva stabilito che la ''nonna paterna presenziasse a sua discrezione agli incontri tra il figlio separato e le sue due bambine duranti gli appuntamenti settimanali'' ed ora la Cassazione ha legittimato la decisione, respingendo le obiezioni di Roberto M. che sosteneva che in questo modo il suo rapporto con le bimbe subiva limitazioni.
Nessuna limitazione per piazza Cavour che, con la sentenza 14345, ha giudicato legittima la decisione della Corte d'appello di Roma del giugno 2000 con la quale aveva stabilito che la nonna paterna poteva presenziare agli incontri del figlio con le nipoti. Il no al diritto di visita dei nonni potrebbe valere, spiegano i giudici della Prima sezione civile, solo se si verificassero ''circostanze sopravvenute tali da fare desumere l'inadeguatezza delle condizioni in atto''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(13/10/2003 - Adnkronos)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF