Sei in: Home » Articoli

Crisi economica: la Spagna riscopre l'importanza degli investimenti stranieri

soldi euro scommesse
Avv. Maribel Alvarez - Studio legale Ana Fernández & Geval S.L. :Come ogni nazione aperta verso l'estero, anche la Spagna è indubbiamente dotata di un mercato molto appetibile per gli investitori stranieri, un po' per il suo dinamismo interno e un po' anche per la struttura stessa del mercato. In Spagna, infatti, gli investimenti stranieri hanno un'importanza a dir poco strategica, considerando che gli stessi arrivano ad ammontare a ben il 44 percento del prodotto interno lordo spagnolo e, soprattutto, riescono a creare ben più di 1.317.653 posti di lavoro, una cifra che ammonta a ben il 7 percento dell'occupazione a livello nazionale spagnolo. A causa della crisi finanziaria internazionale, tuttavia, i mercati economici più avanzati stanno soffrendo non poco e, a tale proposito, anche la Spagna rientra tra le nazioni che accusano qualche problema: a livello spagnolo, però, un paio di fattori le cose sembrano andare diversamente, grazie ad un'evoluzione del mercato interno che è particolarmente contraddistinta dalla velocità e, soprattutto, ad una continua crescita della concorrenza all'interno che attira maggiori investimenti stranieri sul mercato spagnolo, da parte di chi è alla ricerca di attività competitive e redditizie. In effetti, la Spagna può vantare una posizione di vantaggio, rispetto a tante altre economie avanzate europee, per quanto riguarda gli investimenti in genere e, soprattutto, quelli stranieri: all'interno del mercato iberico, infatti, gli investimenti stranieri non incorrono in particolari restrizioni o difficoltà. Anche grazie alla posizione dell'economia spagnola a livello globale, che risulta essere la settima per apertura nei confronti degli investimenti di terzi secondo quanto riportato all'interno degli specifici rapporti pubblicati dall'OCSE, la Penisola Iberica può contare su un maggior dinamismo interno del mercato grazie agli investimenti stranieri. Anche attraverso le politiche economiche più recentemente elaborate dal governo spagnolo, il mercato iberico si sta avviando a recuperare posizioni nel contesto internazionali, grazie a misure normative adatte a rilanciare l'economia spagnola, attraverso in particolare ad interventi per stimolare la crescita economica e la correlata creazione di nuovi posti di lavoro all'interno del mercato nazionale. In questo modello di crescita economia sostenibile, il governo spagnolo ha studiato misure anche a favore degli investimenti diretti e a sostegno dell'innovazione, soprattutto all'interno del mercato tecnologico ad alto valore aggiunto, uno dei settori chiave per riportare gli investimenti stranieri nella Penisola Iberica. Oltre a tutto ciò, la Spagna può offrire a coloro i quali decidono di stabilirvisi, una qualità della vita sicuramente alta, una delle migliori condizioni per realizzare ogni tipo di progetto. Non si deve poi dimenticare, infine, che a livello spagnolo è anche attiva una vera e propria agenzia statale per la promozione e l'attrazione degli investimenti stranieri, che focalizza la sua attenzione proprio nei confronti degli investitori stranieri, offrendo un servizio di consulenza e di assistenza di alto livello, personalizzato e, inoltre, anche gratuito. Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna è disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle Cirilo Amorós nº 1, 1º,3a - 46004 Valencia (Spagna)
Tel: +34.647.44.21.02
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(05/08/2012 - L.V.)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF