Sei in: Home » Articoli

INPS: via al piano operativo per la verifica del diritto a pensione a favore dei lavoratori 'salvaguardati”

inps
L'Inps con il messaggio 20 luglio 2012, n. 12196 dà attuazione al piano operativo per la verifica del diritto a pensione a favore dei lavoratori salvaguardati. Questi sono lavoratori esentati dall'applicazione delle nuove regole di accesso alla pensione stabilite dalla riforma previdenziale messa a punto dal governo Monti e contenute nei D.L. n. 201/2011 e n. 214/2011 e relative conversioni in legge. Sono circa 65mila persone ricomprese tra: - esonerati, - lavoratori in mobilità breve o lunga, - a carico dei fondi di solidarietà, - prosecutori volontari, - congedati, - esodati. Col presente messaggio si dà avvio al piano delle attività, che coinvolgerà sia le strutture centrali che quelle territoriali dell'Istituto previdenziale e che dovrà portare, nel più breve termine possibile e comunque entro il prossimo 30 settembre, alla verifica, nei confronti dei lavoratori salvaguardati, del diritto a pensione secondo le previgenti regole. A questo scopo verranno fornite alle Direzioni centrali dell'INPS delle liste per l'individuazione dei soggetti beneficiari denominate SICO-SALVAGUARDATI. Al fine di rendere più efficace e trasparente il procedimento di verifica del diritto alla pensione a favore dei lavoratori cosiddetti salvaguardati, si è ritenuto necessario coinvolgere i potenziali beneficiari inviando loro una comunicazione, accompagnata da una specifica campagna informativa.
(24/07/2012 - L.S.)
Le più lette:
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Il pignoramento
» Pipì in strada, multa da 10mila euro
» Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
In evidenza oggi
Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euroBonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
Controllare il conto degli avvocati viola la CEDUControllare il conto degli avvocati viola la CEDU
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF