Sei in: Home » Articoli

Federconsumatori: drammatica la situazione nel settore alimentare

consumi mercato supermercato istat federconsumatori codacons
Secondo l'Istat il 35,8% delle famiglie italiane si è vista costretta a ridurre la quantità e/o la qualità dei prodotti alimentari acquistati: per Federconsumatori si tratta di “un dato drammatico”, considerando che i consumi alimentari sono notoriamente gli ultimi a risentire di una crisi economica.

Non si tratta, tuttavia, di una sorpresa per l'associazione, considerando che secondo quanto dimostrato da dati Bankitalia e da ricerche dell'Osservatorio Nazionale Federconsumatori il potere di acquisto delle famiglie si sarebbe ridotto del 9,8% dal 2008 ad oggi.

Secondo l'O.N.F., infatti, nel 2012 la spesa delle famiglie nei settori dell'alimentazione, dell'abbigliamento, della casa, dei trasporti, degli alberghi e della ristorazione, nonché in quello dei beni e servizi ricreativi, diminuirà di 957,16 euro l'anno a famiglia.

“L'unico settore in aumento, come sempre, è quello del gioco: consumo puramente “consolatorio”, tra l'altro sponsorizzato all'inverosimile, e a nostro parere in maniera irresponsabile, per rimpinguare le casse dello Stato facendo leva sulla crisi degli italiani e sulla loro voglia di rivincita” è quanto ha dichiarato Federconsumatori,

Secondo l'associazione bisognerebbe intervenire con decisione, attraverso un blocco delle tariffe, un maggiore controllo sui meccanismi speculativi alla base della crescita incontrollata dei prezzi, e attraverso una lotta serrata all'evasione fiscale:”Senza misure di rilancio e di sviluppo, infatti, la situazione non farà altro che peggiorare, sia sul versante della domanda che, di conseguenza, su quello della produzione e dell'occupazione”, il commento conclusivo di Federconsumatori.

(06/07/2012 - Andrea Proietti)
Le più lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietà post-coniugale
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
» Avvocati: polizze assicurative da adeguare entro l'11 ottobre
In evidenza oggi
Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metriCiclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospettoMulta di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF