Sei in: Home » Articoli

Convegno: La composizione della insolvenza dell'impresa e del consumatore: aspetti civilisti, fiscali e previdenziali

soldi euro crisi
VELLETRI, 22 GIUGNO 2012 - AUDITORIUM BANCA POPOLARE DEL LAZIO - Il convegno affronta il tema della definizione dei rapporti tra creditori e debitore, sia esso imprenditore che consumatore, attraverso gli strumenti contrattuali previsti dal nostro ordinamento giuridico. In ossequio alla voluntas legis già contenuta nella novella fallimentare e sue successive integrazioni sino alla recentissima normativa del c.d. sovraindebitamento, infatti, i tratti punitivi nella precedente legislazione hanno ceduto il posto alle nuove prospettive negoziali degli strumenti giuridici (i) delle procedure concorsuali minori come il concordato preventivo e gli accordi di ristrutturazione dei debiti ex art.182-bis L.F. a cui può accedere l'impresa in crisi e (ii) della composizione dell'insolvenza civile ex legge 27 gennaio 2012, n.3, importante innovazione nel nostro ordinamento, per la quale il debitore comune può chiedere, ottenuto il consenso del 70% dei creditori, al Tribunale la ristrutturazione dei propri debiti. Nella prima parte del convegno particolare attenzione, oltre che alle problematiche in ambito civilistico dei contratti della crisi di impresa, verrà prestata agli aspetti più problematici degli stessi, che si manifesta durante le proposte di ristrutturazione dei crediti tributari e previdenziali, la cui retrattabilità, rispondendo ad interessi pubblici, è disciplinata da specifiche disposizioni di legge. Per quanto concerne il secondo tipo di accordi nell'ambito della crisi da sovraindebitamento del consumatore, data l'estrema novità della materia, si procederà ad una approfondita analisi della normativa. In considerazione di contemperare le divere esigenze scientifiche e pragmatiche descritte, i temi saranno approfonditamente trattati da Esponenti della Magistratura, da Professori Universitari, Dipendenti Pubblici e Professionisti, tutti altamente specializzati negli ambiti: 1. del diritto dell'economia, 2. del diritto fallimentare, 3. della procedura civile e 4. della mediazione. L'incontro è patrocinato dalla Fondazione dell'Avvocatura Veliterna, organismo del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Velletri, e dall'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma ed è valido per il riconoscimento dei crediti formativi per gli appartenenti di entrambi gli albi professionali.
Scarica l'invito al convegno
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/06/2012 - Convegni)
Le più lette:
» Avvocati: fino a mille euro per ogni figlio
» Quali beni non possono essere pignorati?
» Giovani avvocati: fino a tremila euro per master e titoli
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Condominio: per la telecamera sulle parti comuni l'unanimità non serve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF