Sei in: Home » Articoli

Codacons: fumo sigaretta inquina più di un'automobile, il 31 maggio un esperimento lo dimostrerà

sigaretta fumo
Il fumo di sigaretta inquina più di un'automobile: è quanto sostenuto dal Codacons, che ha basato la propria affermazione su una ricerca americana del 1997 confermata da un recente studio condotto dall'Enea e una relazione tecnica del prof. Giacomo Mangiaracina. Un fumatore che consuma 15 sigarette al giorno inquinerebbe addirittura più di un'automobile, poiché immetterebbe nell'ambiente delle micropolveri che penetrano in profondità nelle vie respiratorie e depositerebbero sostante irritanti e cancerogene nei polmoni.

In virtù di ciò, l'associazione ha organizzato per il prossimo 31 maggio, in occasione della Giornata mondiale contro il tabacco, un esperimento a margine della relazione del Presidente Carlo Rienzi che dimostri come il fumo di sigaretta danneggi l'aria più dello smog prodotto dal traffico cittadino.

Nella stessa occasione il Codacons illustrerà una diffida diretta a 40 Comuni nei quali i livelli di smog superano la soglia europea e dove la libera circolazione delle automobili è limitata proprio a causa dello smog: l'associazione proporrà ai suddetti comuni il divieto di fumo di sigaretta ogni qualvolta vengano superate le soglie limite giornaliere di PM10 nell'aria.

L'esperimento del Codacons e l'illustrazione della diffida avverranno alle ore 14:30 presso il Ministero della salute in viale Giorgio Ribotta, 5 - Aula Biagio d'Alba.

L'associazione ha infine nuovamente invitato i cittadini che vivono in zone particolarmente inquinate, sia da automobili che da fumo, ad aderire alla class action del Codacons richiedendo un risarcimento di 2.000 euro per danno da smog.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(30/05/2012 - Andrea Proietti)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF