Sei in: Home » Articoli

Casa al mare? ...Le ragioni per acquistare un immobile in Spagna.

comprare una casa in spagna
La Spagna è sicuramente una tra le migliori nazioni in cui investire, quando si decide di acquistare un immobile: tante sono le motivazioni per le quali si può decidere di acquistare un immobile nella penisola iberica ed oggi le tratteremo insieme. Sicuramente, la Spagna è un paese molto bello per chi è alla ricerca di una zona dell'Europa in cui il clima è abbastanza mite dove insediarsi: qui si potrà godere di splendide giornate al mare, temperature con una media dei 15°C e meravigliose giornate in tutto l'arco dell'anno. Anche la cucina, di ispirazione mediterranea, è un buon motivo per stabilirsi in Spagna, magari degustando la cucina tradizionale di uno dei migliori chef del mondo, "El Bulli di Ferran Adria. La Spagna, peraltro, offre anche servizi di qualità superiore rispetto al resto dell'Europa e, addirittura, i prezzi in alcune zone della penisola sono al di sotto della media europea. Ma acquistare un immobile in Spagna non vuol dire solo questo! Difatti, oggigiorno è possibile acquistare un immobile negoziando il prezzo e, dunque, ottenendo un risparmio ed un guadagno nello stesso tempo. La penisola iberica, peraltro, permette a chi fosse interessato ad un immobile sulla costa, di scegliere tra diverse zone: dalla Costa del Sol alla Costa Blanca, dalla Costa Brava alla Costa del Almenria e, proseguendo, anche sulla Costa Murcia. La Spagna offre anche degli affidabili servizi come ad esempio nel settore delle telecomunicazioni, dei trasporti, della sanità, per l'educazione e per il settore commerciale: ciò è dovuto anche al fatto che la Spagna è un paese che basa la propria economia sul turismo. Tutte queste caratteristiche che vi abbiamo appena elencato fanno sì che la Spagna sia il giusto paese per stabilirsi a vivere, lavorare e trascorrere il proprio tempo libero. In Spagna, difatti, potrete usufruire d'infrastrutture nel settore dei trasporti ultra-moderne che consentono di spostarsi dove più si desidera in poco tempo: in questo modo, si può trascorrere il proprio tempo libero in qualunque angolo della città. Va comunque anche sottolineata l'efficienza della fitta rete ferroviaria e delle metropolitane che conducono nelle principali aree delle città spagnole. Anche la gente del luogo è molto accogliente e calda e, dunque, anche da questo punto di vista la propria permanenza in Spagna è sicuramente piacevole. Questa popolazione ama il divertimento, è generosa e gioiosa anche con gli stranieri. Inoltre, la lingua spagnola è ai giorni nostri una delle più parlate in assoluto al mondo. Nel complesso, perciò, è possibile affermare che la Spagna è una gran bella nazione che, peraltro, ha una posizione strategica nell'Europa meridionale e rappresenta un punto di partenza verso altri paesi tanto dell'Africa quanto dell'Asia. La Spagna, perciò, è un paese tutto da scoprire: meravigliose spiagge con scogliere rocciose, cime innevate, altipiani e parchi davvero meravigliosi. Allora perché non investire il proprio denaro nell'acquisto di un immobile in terra spagnola? Per gli imprenditori interessati a fare business in Spagna è disponibile una comparativa fiscale con pratico esempio al seguente link:COMPARATIVA FISCALE ITALIA - SPAGNA
Studio Legale e di consulenza aziendale in Spagna
Ana Fernandez & Geval

Indirizzo: Calle Cirilo Amorós nº 1, 1º,3a - 46004 Valencia (Spagna)
Tel: +34.647.44.21.02
Email: abogadafernandez@nonbisinidem.com
Contatti con lo Studio Legale Ana Fernandez & Geval

Brochure dello studio legale
(26/05/2012 - L.V.)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
In evidenza oggi
Contratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitoreContratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitore
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF