Sei in: Home » Articoli

'Siamo tutti pedoni': anche UNC aderisce alla campagna per la sicurezza stradale

incidente pedone
Massimiliano Dona, Segretario generale dell'Unione Nazionale Consumatori (UNC), ha annunciato l'adesione dell'associazione a “Siamo tutti pedoni”, la campagna per la sicurezza stradale promossa sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica dal Centro Antartide di Bologna, con la collaborazione dell'Osservatorio per l'Educazione Stradale e la Sicurezza della Regione Emilia-Romagna. “Maggiore consapevolezza e buon senso possono contribuire a prevenire le tragedie stradali”, ha dichiarato il segretario dell'UNC commentando l'adesione della propria associazione all'iniziativa. Massimiliano Dona ha inoltre definito “cifre spaventose” gli 8.000 pedoni uccisi e i 200.000 rimasti feriti nel decennio 2001-2010: secondo l'avvocato questi dati dimostrerebbero la necessità di modificare l'attuale cultura della strada lasciando che il rispetto per gli altri, soprattutto anziani e disabili, sostituisca valori negativi come la velocità e la prepotenza.

L'iniziativa “Siamo tutti pedoni” si svolgerà tra aprile e maggio 2012, nei quali sono previsti una serie di incontri e la diffusione del simpatico e istruttivo libretto omonimo, nel quale sono state raccolte vignette a tema realizzate dai disegnatori italiani più bravi: il libretto può essere anche scaricato in PDF qui:: libretto_STP_2012_mail.pdf

Massimiliano Dona ha concluso il comunicato stampa affermando che questo genere di iniziative sono utili a ricordare che chi si trova alla guida non è padrone della strada, e che ogni tanto potremmo lasciare a casa automobili e scooter e preferibire una passeggiata a piedi, salutare per noi stessi e per l'ambiente.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(27/04/2012 - Andrea Proietti)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF