Sei in: Home » Articoli

Downshifting? Ma nemmeno per idea! Interviene in replica l'avv. Roberto BETTI

Appartamento sul mare
POSTA e RISPOSTA n.254 ospita l'intervento dell'avv. Roberto BETTI pervenuto alle h.19:17 del 29 feb 2012: "Perche' prepararci a vivere in un mondo con risorse inferiori, a ridurre i bisogni, a vivere con piu' sobrieta' etc? Perche', invece, non continuare a trovare - anzi - a creare nuove risorse, com abbiamo cosi' lodevolmente fatto negli ultimi cinquemila anni? Perche' mettere a riposo il nostro cervello facendo i mandriani? Perche' definire "sobrieta' " la limitatezza intellettuale, la rinuncia a incidere su la realta' e a migliorarla nel senso di incrementarla verso sempre nuovi - e affascinanti - traguardi umani e scientifici? Che facciamo, abbandoniamo tutti Google (che diffonde sopra tutto sapienza a tutti noi) cosi' non migliorera' piu', oppure abbandoniamo nel cosmo i telescopi che lo percorrono cercando nuovi mondo, oppure cessiamo le ricerche sul cancro e tutte le altre che ci consentono, ora, di morire dopo il doppio degli anni rispetto a prima e di vivere in corpi doppiamente alti, belli e robusti rispetto a cinquant'anni fa? E infine, quali sono le "esigenze vere"? Guardare il panorama riflettendo sul sesso degli angeli dalla finestra di una casa poco o nulla riscaldata oppure leggere un libro su carta riciclata (col processo di lavorazione che altri continuano a migliorare) e via cosi'? Ma perche' il nostro stile di vita deve essere "deliberatamente semplice' ? E' "deliberatamente semplice" gestire il portale informatico Studio Cataldi? Suvvia, ragazzi, smettiamola con queste sciropposerie e diamoci da fare per continuare a progredire nella arti, nelle scienze umane e tecniche, inventando ogni giorno nuove soluzioni per i problemi di tutti, produttive di benefici per tutti. Compreso il cd terzo mondo che ha fame ed e' incolto". - Grazie per il contributo apportato al tema, che ho avviato con il pezzetto di ieri, 29 feb 2012, della mia rubrica "Diritti e Parole". Di certo, non ho scritto quel che sostiene l'affezionato visitatore; 'scalare una marcia' non equivale al sonno della ragione e della tecnica. Il pezzetto è leggibile al link riportato qui sotto. Attendiamo altre opinioni in materia.
Ecco il link all'articolo:
DOWNSHIFTING dal PIL al FIL ovvero Tua madre vorrebbe vederTi ricco o felice? Vivere in semplicità
(01/03/2012 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Riforma giudici di pace: da oggi in vigore
» Leva obbligatoria per 8 mesi: la proposta al Senato
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Avvocati: i libri da leggere sotto l'ombrellone ... tra un atto e una nuotata
» Condominio: ripartizione spese di pulizia e illuminazione scale
In evidenza oggi
Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodoIncidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
Avvocati contro la violenza sulle donne: il progetto TravawAvvocati contro la violenza sulle donne: il progetto Travaw
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF