Sei in: Home » Articoli

SCUOLA - VACANZE troppo lunghe e mal distribuite per il lettore Mauro TINACCI

bambini palloncini id10186
POSTA e RISPOSTA n.251 torna sull'argomento compiti per le vacanze scolastiche ed ospita il gradito contributo di MAURO TINACCI, mauro.tinacci@alice.it, lettore affezionato di Studio Cataldi, giunto alle h.15:25 del 19 feb 20120; a Te la parola, Mauro caro: "Esimio Avvocato Anna Maria, di fronte alle sue affermazioni così perentorie e legate senza ombra di dubbio ad esperienze negative vissute, in qualità di insegnante probabilmente ormai datato e obsoleto, dico soltanto che ognuno è artefice della propria fortuna e del proprio avvenire; lei è pronta ad assumersi la responsabilità anche nei confronti di suo figlio, perciò posso solo aggiungere 'In bocca al lupo'. Tornando al problema mi sento di aggiungere che Lei e chi la pensa come Lei avrebbe un po' più ragione se il calendario della vacanze scolastiche fosse meglio distribuito nel corso dell'anno, ma come è ormai ben risaputo, per ragioni climatiche ed economiche sembra nessuno voglia quanto meno affrontare il problema.(Il periodo estivo che per i ragazzi va dall' 8/10 di Giugno al 12/15 settembre è veramente troppo lungo!)". Per ricostruire il filo rosso dell'argomento suggerisco di basarsi sul praticissimo TAG riportato qui in calce. Ad ogni buon conto, il lettore TINACCI replica, in una sorta di posta, risposta e ririsposta, all'intervento del 18 feb 2012 dell'Avv. ANNA MARIA BRUNI, contenuto nella puntata n.242. Ringrazio sentitamente sia Mauro per il post che Anna Maria per una lettera inviatami privatamente, che mi ha colpito per sensibilità e profondità, su una nostra comune passione: gli animali (o presunti tali).
Vedi gli altri articoli relativi a questo argomento: Compiti vacanze
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(28/02/2012 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF