Sei in: Home » Articoli

Scuola: Cassazione, tagli classi in vista? Non si licenzia

Tagli delle classi in vista? L'Istituto non puo' licenziare un insegnante basandosi su cali della popolazione scolastica che si verificheranno nel futuro. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha ordinato la reintegrazione di un docente di laboratorio odontotecnico presso il Centro Studi Superiori di Bergamo che si era visto licenziare in relazione alla probabile riduzione delle classi. Per la Suprema Corte un licenziamento di questo tipo e' illegittimo perche' ''il giustificato motivo oggettivo deve essere valutato sulla base degli elementi di fatto esistenti al momento della comunicazione del recesso, la cui motivazione deve trovare fondamento in circostanze realmente sistenti e non future ed eventuali''.
(11/09/2003 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Appropriazione indebita: guida legale con articoli e sentenze
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest pu˛ risultare non punibile
» Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
» Obbligare la moglie a discutere Ŕ reato
» Avvocato: niente responsabilitÓ per il solo fatto di aver commesso un errore
In evidenza oggi
Diritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilitÓ del genitoreDiritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilitÓ del genitore
Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimentoSeparazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF