Sei in: Home » Articoli

Governo. approvato il bando 2011-12 per la ricerca indipendente sui farmaci

farmacista
L'Agenzia italiana del farmaco (AIFA) ha approvato il bando 2011-12 per la ricerca indipendente sui farmaci. Lo fa sapere il governo. Il testo integrale del bando, con le istruzioni per la partecipazione, sono consultabili sul sito dell'AIFA (www.agenziafarmaco.it). Nella nota si legge che possono partecipare al bando enti pubblici e privati no-profit. La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro le ore 12,00 del 13 marzo 2012 esclusivamente per via telematica. Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'Ufficio ricerca e sperimentazione clinica - Unita' ricerca e sviluppo dell'AIFA all'indirizzo e-mail: ricerca & sviluppo@aifa.gov.it. L'Agenzia Italiana del Farmaco è l'autorità nazionale competente per l'attività regolatoria dei farmaci in Italia.
Opera in autonomia, trasparenza e economicità, sotto la direzione del Ministero della Salute e la vigilanza del Ministero della Salute e del Ministero dell'Economia. Collabora con le Regioni, l'Istituto Superiore di Sanità, gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, le Associazioni dei pazienti, i Medici e le Società Scientifiche, il mondo produttivo e distributivo.
(29/01/2012 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
In evidenza oggi
Cane fa pipì in strada, multa da 157 euroCane fa pipì in strada, multa da 157 euro
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF