Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati di strada - Sara DAGNA del LEGAL STORE di Montegrosso d'Asti, dove sei? Un lettore Ti invoca

negoziogiuridico id9155
POSTA e RISPOSTA n.202 è un appello che lancia alle h.18:30 del 2 gen '12 il carissimo PAOLO EMILIO BATTAGLIA: "Caro Storani, ti leggo oggi, e voglio ricambiare 'di cuore' i tuoi auguri, e ringraziarti ancora per queste conversazioni 'alla cieca', così lievi e sobrie (per quanto a volte vibrate), condotte con tale sensibilità e garbo. Spero di continuare a incontrarti a lungo per questi 'lidi'. Vedi tu se credi di pubblicare, io indico "sì", ma se riterrai di non farlo ... non mi offenderò. Un'ultima cosa: ricordo con particolare simpatia un intervento dell'avv. Sara Dagna, che raccontava della sua esperienza di avvocata di strada.
Se possibile, sarei curioso di sapere come procede. Ciao, a presto. Paolo E. Battaglia". - Primo: il mio pensiero è che leggendo le lettere dei visitatori di Studio Cataldi, sia io il primo a ringraziare. Mi arricchisci, mi arricchite umanamente. Tengo il polso del sentire dei miei simili in un dato momento storico. Secondo: capitolo Sara DAGNA. Dobbiamo andare a 'Chi l'ha vista' oppure la titolare del negozio giuridico di Montegrosso d'Asti batte un colpo? La ragazza promette bene, ma c'è da punzecchiarla un pochino: sii fiducioso, poi si fa viva, vedrai.
(06/01/2012 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Il pignoramento del conto cointestato
» Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
» Gli avvocati non crescono più
» Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
In evidenza oggi
Divorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euroDivorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euro
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF