Sei in: Home » Articoli

Bandire i veicoli che superino i limiti di velocità - La proposta dell'Avv. Giorgio CASIRAGHI

autovelox multe
Alle h.9:47 del 29 dic '11 scrive a POSTA e RISPOSTA n.196 l'Avv. GIORGIO CASIRAGHI con una pacata e lucida riflessione; gli cedo subito la parola: "Buongiorno a tutti. Mi chiamo Giorgio Casiraghi, sono anch'io un avvocato e vorrei dire la mia su questo argomento che, da cittadino, mi appassiona. Pongo un quesito: non sarebbe più semplice e, soprattutto, garanzia di maggiore sicurezza autorizzare il commercio delle sole auto (e moto) che non possono superare i limiti vigenti in Italia? Mi spiego meglio: se oggi non si può andare oltre i 130 km. orari, come è possibile che si possano acquistare auto che superano (e non di poco) tale limite? Mi pare un 'incentivo' a provocare sinistri, con - correggetemi se sbaglio - conseguenze sempre più dannose man mano che la velocità aumenta. Anticipo le obiezioni ma: - le case produttrici soffriranno (forse, in fin dei conti ci si deve sempre muovere e rivolgersi, quindi, a loro) però una vita vale più del denaro, o no? - chi vuole superare i limiti deve andare in pista, dove i gestori degli impianti gli faranno trovare mezzi adatti; - ci saranno minori introiti per le Pubbliche Amministrazioni causa meno multe: idem come sopra perchè deve prevalere la tutela della salute. Il tutto, ovviamente, mantenendo anzi rafforzando la repressione per i trasgressori e, magari, spingendo per un'armonizzazione delle regole nell'Unione Europea. Sarò drastico, però ritengo che 'a mali estremi, estremi rimedi'. Grazie e buon anno a tutti. Giorgio Casiraghi". - Caro Collega Giorgio, Ti ringrazio molto per essere intervenuto in rubrica ed attendiamo ora il feedback alla Tua proposta.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(02/01/2012 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF