Sei in: Home » Articoli

Limiti di velocitÓ - Attenzione ai riflessi del conducente - Scrivono i lettori VEGLIACH e TAGLIETTI

pedone strisce id9881
POSTA e RISPOSTA n.187 alle h.10:54 del penultimo giorno dell'anno, il 30 dic '11, riceve dall'affezionato lettore F.VEGLIACH la seguente lettera: "Ho seguito le domande e le risposte al limite di velocitÓ, io viaggio molto sia su strade statali che in autostrada. Ora credo che ci si dovrebbe porre delle domande diverse: Ma siamo sicuri che il tutto sia dovuto solo alla velocitÓ e non alla strada dissestata, l'illuminazione, l'arroganza, la mancanza di intelligenza, e non ultimo... l'etÓ? Ora io sono propenso nel pensare che la mancanza dei sistemi di controllo dei riflessi a coloro che devono rinnovare la patente di guida siano essi giovani che anziani, risolverebbe il discorso della velocitÓ. Grazie con ossequio." - Grazie, caro F.Vegliach, per aver appuntato l'attenzione su altri aspetti, oltre i famigerati limiti. LUCA TAGLIETTI alle h.0:56 del medesimo 30 dic '11 sostiene quanto segue: "Se volete che si vada piano in autostrada, montate motori meno potenti. Io resto dell'idea che la velocitÓ sia una aggravante delle conseguenze degli incidenti, ma non la causa.
Causa Ŕ la distrazione!" - Grazie anche all'affezionato Luca per il contributo apportato. Buon Anno 2012!
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(31/12/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le pi¨ lette:
» EreditÓ: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF