Sei in: Home » Articoli

Aduc: continua una truffa online ad opera di un sito con sede all'estero

aduc
Secondo una nota dell'ADUC, Associazione per i diritti degli utenti e dei consumatori, sta continuando a ruota libera la truffa perpetrata ai danni dei naviganti della rete da parte di un sito internet: Italia-Programmi.net, posseduto da un'azienda con sede nelle lontane Seychelles. Il sito web in questione secondo Aduc si approprierebbe di indirizzi e-mail e territoriali ai danni di ignari e ingenui frequentatori di Internet con una banale esca, quella di poter poi scaricare un software gratuito al termine dell'iscrizione: ma soltanto alla fine della procedura i malcapitati si accorgono che la registrazione obbligatoria è invece a pagamento, e ricevono in seguito e-mail e lettere di posta prioritaria con minacce di intraprendere azioni legali in caso di mancato adempimento. Ogni giorno - si legge nel comunicato - centinaia di persone si rivolgono non solo all'ADUC, ma anche all'Antitrust e alla Polizia Postale al fine di segnalare la truffa, ma pare che al momento le autorità e la Procura della Repubblica abbiano sottovalutato l'entità del problema visto che il dominio web del summenzionato sito continua ad essere attivo e funzionante. La Polizia Postale continua ad invitare gli utenti a non pagare, neanche sotto minaccia, ma i più timorosi cadono purtroppo nella trappola e contribuiscono involontariamente ad alimentare l'attività illecita: secondo l'ADUC questo accade perché le autorità stesse non accusano il sito web di truffa, bensì di pratica commerciale scorretta, e questo contribuirebbe ad un ritardo nell'azione penale da intraprendere necessariamente.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/12/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF