Sei in: Home » Articoli

Cisl Scuola: bene impegno del MInistro su scatti di anzianità

cisl scuola
Il segretario generale della Cisl scuola, Francesco Scrima, ha espresso soddisfazione per l'impegno assunto dal ministro Profumo sulla questione degli scatti di anzianità del personale scolastico ed afferma che ''il percorso per consentirne il pagamento e' gia' tracciato, si tratta di applicare anche oggi l'intesa che abbiamo costruito l'anno scorso, grazie alla quale sono stati pagati gli scatti maturati nel 2010'' Insomma, secondo Scrima bisogna "Chiudere presto e bene sugli scatti per aprire al meglio il confronto sul resto". E' necessario adesso, spiega, "dare continuita' a quell'intesa per le progressioni maturate nel 2011. E' un buon segnale il fatto che il ministro abbia citato quella degli scatti come la prima fra le questioni poste al tavolo di confronto con i sindacati.
Ora gli chiediamo di spendersi con forza sul piano politico, accelerando i tempi delle verifiche da farsi col MEF, necessarie per dare continuita' operativa al decreto interministeriale del gennaio scorso. Chiudere bene la questione degli scatti sarebbe il modo migliore per aprire il confronto su tutti gli altri temi in agenda". Secondo Sgrima il pagamento degli scatti non costituisce un privilegio ma evita "l'ingiustizia di un doppio balzello, oltre quello che gia' subiscono come tutti i lavoratori pubblici col blocco dei rinnovi contrattuali".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(23/12/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietà
» Isee: il software Inps per calcolarlo online
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF