Sei in: Home » Articoli

Limiti di velocità diversi per sicurezza del veicolo - Salvatore BALDAROTTA show

autovelox
POSTA e RISPOSTA n°179 è dedicata all'affezionato lettore SALVATORE BALDAROTTA che ci invia un nuovo post alle h.17:05 di ieri, 20 dic '11 in aggiunta a quelli già pubblicati online qualche giorno fa. Mi riferisco alla possibile differenziazione dei limiti di velocità in base alle caratteristiche di affidabilità del veicolo condotto. A Voi le idee di 'Tore': "Gent.mo Avv. Storani, gradirei conoscere a quali sviluppi e seguito possono giungere le proposte dei lettori (es.: diversificate tolleranze sulla velocità dei veicoli), se ben accolti dal Consiglio Superiore dello Studio Cataldi – ossia: le proposte, potrebbero tramutarsi in disegni di Legge? ... e pertanto giungere a normative finali poste alla usufruizione della collettività? La ringrazio e porgo Auguri di Buon Natale estesi a tutto lo Staff Cataldi, Salvatore Baldarotta (TP)". Poi un minuto dopo, alle h.17:06 del medesimo 20 dic '11, SALVATORE BALDAROTTA colpisce ancora con questo lungo post: "Mi fa piacere leggere che anche l'Avv. M. Vittorio Petrillo (che ringrazio) trova intelligente la mia proposta sul far diversificare la velocità tra veicoli di diversa generazione e con diversa tecnologia e più precisamente: “diversificare la tolleranza sulla velocità dei veicoli” . Ciò, dovrebbe avvenire con l'inserimento scritto sui Libretti di circolazione (per così come avviene col tipo di gomme da utilizzare). L'aumentare i limiti di velocità, perché risalenti ad antica data, per come riscontrato da taluni lettori, altresì dall'opinionista Nardino Ruggerini è a mio parere: “altro argomento”. Tra l'altro, col “diversificare la tolleranza sulla velocità dei veicoli” si potrebbe facilmente gestire di volta in volta e col passare degli anni, in maniera semplice, anche quest' “altro argomento”, attraverso l'emanazione di Decreti e/o Ordinanze (emessi dagli Enti di appartenenza), che aumenterebbero da: “tale data” tutti i limiti sulla “tolleranza”, es.: del 10% Km (anche scaglionate) senza necessità di ricorrere alla sostanziale sostituzione di tutti i pannelli verticali, la cui spesa, per così come in atto, grava e molto sulle n/s tasche. Trovo anche di tutt'altro argomento, la trattazione dei limiti in base alle condizioni del traffico, della strada, delle situazioni atmosferiche, di chi guida, ecc. ecc. che, a mio parere e per quanto validi, andrebbero analizzati con accorgimenti ad acta.
In Autostrade, troviamo già cartelloni elettronici che “AVVISANO gli utenti a moderare la velocità per. . . .vari motivi “. Cordialmente, Salvatore Baldarotta (TP) ". - Grazie ancora, caro Salvatore! Per la proposta di legge, alla divina provvidenza non c'è mai ...limite. Form qui sotto sempre disponibile, 24 ore su 24. Senza limiti.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/12/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF