Sei in: Home » Articoli

Istat: tasso di posti vacanti nell'industria pari allo 0,7%

istat
Secondo quanto rileva l'Istat, nel terzo trimestre 2011 "il tasso di posti vacanti nel totale dell'industria e dei servizi e' pari allo 0,7%, invariato rispetto al terzo trimestre del 2010. Il tasso di posti vacanti e' pari allo 0,6% nell'industria, in aumento di 0,1 punti percentuali sullo stesso periodo dell'anno precedente, e allo 0,8% nei servizi, invariato rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente''. In base a questi dati il tasso dei posti vacanti all'interno dell'industria è aumentato rispetto al terzo trimestre dell'anno precedente di 0,1 punti percentuali per le attività manifatturiere restando invece invariato delle costruzioni. Il terziario - spiega l'Istat - "rispetto al terzo trimestre del 2010, si registra un incremento nei servizi di informazione e comunicazione (+0,5 punti percentuali). Si osservano, invece, diminuzioni nelle attivita' finanziarie e assicurative (-0,2 punti percentuali) e nei servizi di trasporto e magazzinaggio (-0,1 punti percentuali)''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(19/12/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF