Sei in: Home » Articoli

Mercegaglia: Va affrontata riforma del mercato del Lavoro

marcegaglia confindustria
E' necessario affrontare con serietÓ la riforma del mercato del lavoro. Ŕ quanto ha dichiarato la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia al convegno 'L'Europa e l'agenda di riforme'. secondo la numero uno di Confindustria occorre avere pragmatismo bisogna considerare che nel nostro paese "abbiamo rigidita' in uscita che non hanno uguali in Europa, e, in alcuni casi, anche rigidita' in entrata che penalizzano giovani e donne". Anche gli ammortizzatori sociali andrebbero rivisti - prosegue Marcegaglia - e aggiunge: "Ci siederemo al tavolo con la volonta' di lavorare e collaborare" perche' "in una situazione come questa, come ha detto anche il ministro Elsa Fornero, non ci sono piu' totem, non ci sono piu' tabu'". Nel suo discorso Marcegaglia mette in evidenza la complessitÓ della situazione italiana e dichiara che "la riforma del mercato del lavoro e' una di quelle riforme che servono per tornare a crescere, non e' l'unica riforma, c'e' anche l'innovazione, le liberalizzazioni e la ricerca, ma quella del lavoro e' una riforma che va affrontata con serieta' e senza ideologia.
Va affrontata nelle prossime settimane". Trattando poi dell'articolo 18 afferma "non e' l'unico problema italiano che non fa crescere il nostro Paese" ma "ci sono ideologie da una parte e dall'altra, c'e' chi dice che non va toccato, chi dice che e' l'unica cosa da rivedere per tornare a crescere. Secondo noi questo e' un tema da affrontare, mi auguro e spero che, al di la' delle dichiarazioni ufficiali e pubbliche che ognuno di noi possa rilasciare, ci sia poi la volonta', anche dei sindacati di lavorare seriamente su questo tema".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(19/12/2011 - N.R.)
Le pi¨ lette:
» Voto anticipato: il no dei parlamentari per non perdere le pensioni
» I debiti Inps si trasmettono agli eredi?
» La pensione reversibilitÓ al coniuge separato
» Avvocati: i nuovi obblighi per la privacy
» Authority: maxi sanzioni per 1,7 milioni di euro ad Enel e Eni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF