Sei in: Home » Articoli

Produzioni documentali nel procedimento davanti al Giudice di Pace

Nel procedimento davanti al Giudice di Pace è preclusa alle parti la possibilità di produrre documenti in udienza successiva alla prima, se questa non è stata fissata a norma del quarto comma dell?art. 320 cod. proc. civ. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (Sent. 7291/2003) precisando però che tale preclusione non si estende ai poteri istruttori che il giudice può esercitare d?ufficio. Per questo è liberamente utilizzabile dal Giudice di Pace il verbale redatto dalle autorità di polizia in occasione di un incidente stradale, richiesto ex art. 213 cod. proc. civ. dal giudice stesso, anche se depositato soltanto nell?ultima udienza.
(25/07/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
» Autovelox e tutor: al via le nuove regole
» Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
» Conversione del pignoramento: la duplice ratio dell'art. 495 Cpc
» Diritti d'autore: pagare la Siae non basta, Soundreef ottiene decreto ingiuntivo per concerto Fedez
In evidenza oggi
Addio compenso per l'avvocato poco accortoAddio compenso per l'avvocato poco accorto
Vietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famigliaVietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famiglia
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF