Sei in: Home » Articoli

Velocità - Limiti a fisarmonica - Ma se conduce un ottantenne?

auto id8370
POSTA e RISPOSTA n°160 ospita il contributo di EMANUELE da L'Aquila di opinione contraria alla diversificazione dei limiti per sicurezza del veicolo; il post di Emanuele (scrivi da L'Aquila e mi si stringe il cuore: la visiterò tra pochi giorni per rendermi conto con i miei occhi del calvario indicibile che state vivendo) è giunto ieri, 6 dic '11 alle h.18:13: Eccolo:"Se accettassimo la differenziazione per veicoli, dovremmo anche mettere sul conto la differenziazione per età, per esperienza, per capacità. Ad esempio come ci si regola se una Bmw venisse guidata a velocità superiore da un ottantenne? se una macchina cosiddetta più sicura fosse condotta da un neopatentato? ... Conclusione: la sicurezza della circolazione relativa anche ad altri utenti della strada quali pedoni e biciclette è più tutelata da una norma uniforme. Contrario. Emanuele- L'Aquila". - Grazie mille per aver offerto la Tua visione al nostro scambio di opinioni.
Volevo chiederTi una cortesia: puoi spiegare ai lettori di Studio Cataldi come si vive (o si cerca di sopravvivere) oggi a L'Aquila?
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(07/12/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Papa: ci vuole un "grande coraggio" oggi per sposarsi
In evidenza oggi.
Charlie Hebdo: esercizio del diritto di satira o lesione della dignità delle vittime?
Alcune considerazioni di Gino M.D. Arnone relative al macabro accostamento pietanze-morti sono tuttora valide dopo l'ennesima, ripugnante vignetta del settimanale satirico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF