Sei in: Home » Articoli

Visti di ingresso: Pubblicato in GU il decreto che definisce tipologie e requisiti. In allegato il testo del decreto

clandestino straniero extracomunitario immigrato
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.280 del 1 dicembre 2011 il decreto che definisce le tipologie dei visti d'ingresso in Italia per i cittadini dei Paesi terzi e dei requisiti e condizioni per ottenerli. sono diverse le tipologie indicate nel decreto si va dalla necessità di seguire cure mediche a quelle di dover avviare un'attività di lavoro autonomo oppure subordinato, alle richieste legate a motivi familiari, religiosi, di studio, di ricerca o di volontariato. Sono anche previsti visti d'ingresso per partecipare a gare sportive, per adozione, per turismo e vacanze lavoro. Se l'ingresso riguarda minori stranieri che non siano accompagnati e necessario che la rappresentanza diplomatico-consolare acquisisca anche l' assenso all'espatrio da parte di chi ha la potestà genitoriale sul minore o - in loro mancanza - da parte del tutore legale.
Vai al testo del Decreto così come riportato nella Gazzetta Ufficiale n. 280 del 1 dicembre 2011
Scarica il decreto in PDF
(06/12/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Ogni causa è incerta... e l'avvocato non lavora mai gratis
» Il dictum della Cassazione: è reato mettere le corna in casa alla moglie!
» Il pignoramento
» Pipì in strada, multa da 10mila euro
» Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
In evidenza oggi
Bonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euroBonus nascita: dal 4 maggio le domande per gli 800 euro
Controllare il conto degli avvocati viola la CEDUControllare il conto degli avvocati viola la CEDU
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF