Sei in: Home » Articoli

Cisl: Bonanni, appoggeremo Monti se intende attuare politica di rigore ed equità

cisl id11020.png
Raffaele Bonanni ha dichirato su Labor Tv che la Cisl darà la propria adesione al Governo Monti se intende davvero attuare una politica di rigore ed equità. "Spero che questo governo duri" - afferma - l'importante è guardare alle cose essenziali per evitare di farci mangiare dalla speculazione. È necessario, secondo Bonanni, uscire prima possibile dalla crisi e questo i cittadini lo sanno così come sanno di dover affrontare grandi sacrifici. Quello che è importante però è il risanamento e fare in modo che non siano sempre coloro che hanno di meno i primi a dover fare sacrifici. Bonanni ha quindi apprezzato il fatto che l'onorevole monti abbia utilizzato i termini "rigore" ed "equità". La Cisl annuncia di avere delle proposte anche in relazione alle pensioni. Tra queste l'ipotesi di rendere obbligatoria la pensione integrativa. Sui licenziamenti invece Bonanni si augura che il capitolo relativo all'articolo 18 non sia ripreso dal nuovo governo. Questo perché già oggi le aziende stanno licenziando in ogni parte d'Italia e non si può certo ipotizzare un aumento ulteriore dei licenziamenti. Quando si parla di equità, precisa Bonanni, significa anche superare due anomalie che contraddistinguono l'Italia: la pressione fiscale e i costi della politica. Nel resto dell'Europa il carico maggiore sui contribuenti riguarda i beni mobili ed immobili mentre nel nostro paese sono altissime le tasse sulle persone e molto basse quelle sui beni. Bisognerebbe quindi spostare la tassazione dalle persone alle cose. Quanto ai costi della politica Bonanni sottolinea che le tasse italiane "hanno avuto una crescita sempre maggiore solo per alimentare queste impalcature che noi vogliamo vengano dimezzate".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(15/11/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Mediazione e negoziazione assistita: casi di obbligatorietà e aspetti procedurali
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» L'appello incidentale nel processo del lavoro
In evidenza oggi.
Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
Avvocati: nullità della notifica dell'atto di appello eseguita nei confronti del difensore non più iscritto all'albo
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF