Sei in: Home » Articoli

La PATENTE di guida e le stragi stradali - Scrive la lettrice ETTY BARKI - Ricordo dei Fidanzati della Nomentana

incidente pedone
Alle h.17:06 del 30 ott '11 ETTY BARKI invia a POSTA e RISPOSTA n°148 il seguente post: "Buongiorno Egregio Avvocato e lettori altrettanto Egregi. Ho riscontrato, leggendo la cronaca milanese e non solo, che giornalmente trafiletti macabri appaiono buttati su un angolo come articoletti di poco rilievo (sono ormai cose di tutti i giorni quindi perchè dedicare spazio che viene tolto alla pubblicità?). E leggo: pensionato in bicicletta travolto da automobilista fa un volo di duecento metri precipitando sull'asfalto, giovane signora 47 enne viene tamponata frontalmente da automobilista arrivato contromano... giovane 18enne viene investito in pieno da un camion e muore sull'autombulanza, nonnina 96enne autosufficiente, dicono i vicini, tornando dalla spesa, viene investita a 30 metri dalle strisce da un camionista che non l'ha vista! Ripeto, non l'ha vista! ...81enne sulle strisce pedonali muore all'istante battendo la testa sul bordo del marciapiede (quei soliti marciapiedi killer alti mezzo metro di cui abbiamo già parlato in altra occasione). Seguono altre infinite giornaliere 'cronache nere'. Mi domando: siamo in guerra? Cioè mi chiedo ogni giorno:ma l'Italia è entrata in guerra? Anzi... l'Italia viene giornalmente attaccata da un ipotetico nemico che ci trova sistematicamente disarmati? Che cosa sta succedendo? Che colpe dobbiamo pagare? Abbiamo forse fatto del male a qualcuno? COME CITTADINA ITALIANA CHE GODE DI DOVERI MA ANCHE DI DIRITTI CHIEDO CHE OGNI STRANIERO CHE ABBIA UNA PATENTE del suo paese d'origine SIA INVITATO A RIPASSARE UN ESAME DI GIUDA ops lapsus ...di GUIDA GRATUITO ED EVENTUALI LEZIONI DI PRATICA ANCHE ESSE GRATUITE. LA LORO PATENTE SIA SOSTITUITA DA UNA ITALIANISSIMA. Siamo sicuri che negli altri paesi (preferisco non citarli) gli esaminatori (?) siano attenti come i nostri? O forse la comprano? O forse non hanno mai preso una lezione di guida in quanto provenienti spesso da paesi in cui l'auto è un lusso e che quindi la patente era considerato un documento inutile oltre che costoso. Riassumendo desidero una legge che imponga un esame a coloro che lavorano con un mezzo di trasporto buona giornata e. barki". - Carissima Etty, mi permetto di rimproverarTi per due ordini di ragioni. Ragione A) E' esattamente dall'8 gen '11 che non scrivevi a Studio Cataldi e la Tua verve è mancata al pari della Tua apprezzabile capacità di osservare i fenomeni della viabilità. Ragione B) Dopo un'elencazione di SACRIFICI UMANI Te la prendi in definitiva con gli extracomunitari, con la vulgata che non sanno guidare: okay, ci saranno extracomunitari che non sanno guidare, ma colui che a giorni esce di prigione pur avendo ucciso i due "Fidanzatini della Nomentana" Alessio e Flaminia tenendo una condotta stradale che mi dà i brividi soltanto ricordare, andando a dormire beatamente senza essere né ubriaco, né in preda a sostanze, di quale nazionalità è, scusami cara Etty? Ricordi che dopo la strage, lucida ed aberrante, di Novi Ligure si tenne una manifestazione contro gli albanesi? Ed invece erano stati Erika ed Omar. Qualche giorno fa, esattamente il 28 ott '11, ho incontrato a Roma, negli studi Rai di Saxa Rubra, le due mamme di Flaminia ed Alessio: non ci crederai, ma, pur diversissime, nel loro martirio si somigliano anche nei lineamenti! Hanno detto: i nostri figli sono stati "SPEZZATI". Una di loro mi ha colpito profondamente per quanto ha poi dichiarato in trasmissione sul senso di colpa che si augura abbia il responsabile e gli arrovelli il resto della vita.
Non si percepiva spirito di vendetta da quelle ferme espressioni: soltanto ardente desiderio di GIUSTIZIA e VERITA', quel che esigono le famiglie delle vittime. Dal funerale di un figlio non si ritorna.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(02/11/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF