Sei in: Home » Articoli

ANIMALI adorabili come Ulisse - Scrive Andrea GIOVANNONI, Polizia Siena - L'ambiente per Lucio PARODI

cane fido
POSTA e RISPOSTA n°145 ospita la lettera del nostro affezionatissimo lettore ANDREA GIOVANNONI che, in relazione ad un intervento di un altro visitatore, ci scrive alle h.11:28 del 25 ott '11 quel che segue: "Chiarissimi Avvocati, leggo sempre con molta attenzione tutte le notizie che, assai graditamente, mi inviate e che mi forniscono sempre più cultura giurisprudenziale, necessaria a tutti i cittadini ed ancor più a me che appartengo alla Categoria della Polizia Locale di Siena. Detto questo, oggi mi sono soffermato su di un argomento che poco o nulla ha di diretto nesso con la giurisprudenza: IL COMMENTO SUGLI ANIMALI di tal TORGIUPPE. Dal suo intervento desumo drasticamente che egli non ha mai condiviso la sua vita con animali di compagnia come cani o gatti, PURTROPPO!!! Personalmente, fin da piccolo, ho sempre avuto con me almeno un cane per volta (Bobi, Ricky, Lady, Ulisse ed altri). Preciso che non ho 'terra' dove alloggiare la bestiola e di conseguenza è sempre stato all'interno dell'abitazione con me ed i miei cari. Dalle esperienze multiformi che essi mi hanno regalato posso dire tante cose ...ma soprattutto che essi riescono sempre ad 'umanizzarsi' (contrariamente al pensiero del TORGIUPPE) forse anche per la loro capacità di 'copiare' i nostri atteggiamenti. Vengo dalla recente perdita del mio amato Ulisse detto il 'Professore' che mi è mancato il 13 giugno scorso. Ebbene il suo ruolo è sempre stato al centro della mia casa e della mia famiglia.
Come non umanizzare una bestiola che nella sua vita ha sempre diffuso il suo AMORE per noi??? E noi altrettanto, ovviamente!! E' stata una perdita quasi come di un familiare, mi si creda. Oggi, (per brevità perché potrei addurre tanto di altro) abbiamo Minny, una gattina tolta dal randagismo da cucciolina ed oggi AFFETTUOSISSIMA compagna delle nostre solitudini. Tornando a casa dallo stress lavorativo, fa di tutto per allietarci con le sue effusioni pagliaccesche e garantisco che molta parte delle ansie accumulate nella giornata lavorativa SI DILEGUANO!!!Come non inserirla nel contesto familiare??? Spesso quando mi si chiede una certificazione del nucleo familiare sono tentato di inserircela...!!! Ok, mi scuso delle lungaggini (che dovrebbero assumere contenuti molto più consistenti) e consiglio al TORGIUPPE di adottare un quadrupede da compagnia, anche pasturandolo con gli avanzi della cucina COME IO HO SEMPRE FATTO DA CIRCA 50 ANNI!!! Ringrazio dell'attenzione e ...che lo Studio Cataldi possa continuare all'infinito nella sua SPECIALE RUBRICA. Con deferenza, Andrea Giovannoni". - Grazie, grazie, grazie per la Tua meravigliosa testimonianza, carissimo Andrea.
Il Prof. Ulisse rivive nelle Tue parole. Lascio ora la parola al lettore parimenti affezionato LUCIO PARODI che mi ha scritto alle h.8:58 del 25 ott '11: "Caro avvocato Storani, oggi la biodiversità è un obiettivo che la stragrande maggioranza dei cittadini vuole perseguire, ma in un ambiente profondamente modificato dall'uomo solo l'intervento dell'uomo stesso la può conservare e migliorare. Vegetali e animali 'opportunisti' o 'invasivi' o 'alloctoni' (vitalba, acacia, cornacchie grigie, cormorani, nutrie ecc). mettono in pericolo molte specie del nostro ambiente assieme a squilibri faunistici che si determinano in specifiche zone (cinghiale, cervo ecc.). Solo l'intervento dell'uomo può consentire il giusto equilibrio. Ragioniamone con i dati e le indicazioni del mondo scientifico. Cordialmente. Lucio Parodi." - Carissimo Lucio, Ti ringrazio molto per il Tuo ulteriore contributo. Form a completa disposizione per altri apporti.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/10/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non è vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF