Sei in: Home » Articoli

Cacao e derivati: caratteristiche ed etichettatura

Il prossimo 3 agosto entrerà in vigore il D.Lgs 178/03 di attuazione della direttuva 2000/36/CE sui prodotti del cacao e del cioccolato. In base alle nuove disposizioni, potrà essere denominato "cioccolato puro" solo il cioccolato che contiene burro di cacao, mentre i prodotti che utilizzeranno altri grassi vegetali dovranno riportare la dizione "cioccolato" sulla confezione di vendita. In ogni caso, però, anche dopo l'entrata in vigore del decreto legislativo, i prodotti etichettati anteriormente al 3 agosto 2003 potranno essere venduti fino al completo smaltimento delle scorte.
Vai al dossier nel sito del Governo
(01/08/2003 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
In evidenza oggi
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF