Sei in: Home » Articoli

Dilazione e rateizzazione per le spese processuali

Con D.M. 28 marzo 2003, il Ministro della giustizia ha determinato i criteri e le modalità per la concessione di dilazione e rateizzazione delle spese processuali, delle spese di manteniemtno e delle sanzioni pecuniarie processuali per i debitori in disagiate condizioni economiche. La domanda di dilazione o rateizzazione deve essere presentata all'ufficio incaricato dalla riscossione prima dell'inizio della procedura esecutiva. La dilazione può essere concessa per un periodo massimo di dodici mesi a cui deve seguire il pagamento integrale del debito, la rateizzazione può essere concessa fino ad un massimo di 30 rate mensili oppure è possibile concedere una dilazione di 6 mesi seguita dalla rateizzazione in 24 rate mensili. Il provvedimento entra in vigore il 16 luglio 2003.
( Ministero della giustizia, D.M. 28/03/2003, G.U., 16/07/2003, n. 163 )

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(19/07/2003 - www.leggiditalia.it)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Divorzio: arrivano gli hotel che aiutano le coppie a lasciarsi
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Accesso agli atti: dalla legge 241 alla riforma Madia
In evidenza oggi
Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionaliRisarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
Gratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocatiGratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF