Sei in: Home » Articoli

Istat: retribuzioni contrattuali orarie ancora ferme. Le rilevazioni sul mese di Agosto

istat
In base alle rilevazioni Istat, anche ad agosto Le retribuzioni contrattuali orarie sono ferme. Si è infatti registrata una variazione sostanzialmente nulla rispetto al mese precedente mentre su base annua si parla di un aumento dell'1,7% rispetto al mese di agosto del 2010. Nel raffronto con l'anno precedente i settori che hanno registrato i maggiori incrementi sono quelli delle forze dell'ordine, dei vigili del fuoco e dei militari mentre nessuna variazione si è registrata per ministeri, per le regioni, per le autonomie locali, per servizio sanitario nazionale e per la scuola. Secondo quanto rende noto l'Istituto di statistica, ad agosto è stato anche siglato l'accordo di rinnovo dei dipendenti delle società e consorzi autostradali. Sempre secondo le rilevazioni Istat alla fine di agosto circa un terzo dei dipendenti sono in attesa del rinnovo contrattuale.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(27/09/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF